Calamari ripieni

 

Come avrete notato dai miei post, adoro il pesce e a casa nostra non manca mai, almeno una volta la settimana, il pesce fa parte del nostro menu, e questi calamari ripieni, sono talmente squisiti che oggi ve li propongo e non solo per la bontà, ma anche perché è una ricetta light e veloce e sebbene in questo caso ho utilizzato il forno, voi potrete sbizzarrirvi con la padella.

Sapete, quando ero piccola, ne andavo matta, mia mamma proponeva spesso questi calamari ripieni, quando avevamo invitati a cena o a pranzo, e ricordo che lei si vergognava spesso di me perché sembravo un’affamata, mi tirava certe occhiate :D. E ora me li faccio io ;), sempre seguendo la sua ricetta, secondo voi potevo non farmela dare? Ehehehehhe quindi eccomi qui a riproporvela sperando di farvi cosa gradita.

 

 

Difficoltà
Facile
Preparazione
20 minuti
Cottura
20 minuti
Costo
Basso
N° persone
4

 

Ingredienti:

4 grossi calamari (non giganti)

1 spicchio d’aglio

6 pomodorini datterini

2 filetti di alici

2 cucchiai di olio di oliva

2 cucchiai di pan grattato

300 gr di calamari piccoli

sale e pepe q.b.

1/2 cucchiaino di zenzero

4 foglie di basilico

 

Preparazione:

Pulite per bene i calamari, eliminando le interiora che verranno via staccando la testa, eliminate anche la conchiglia trasparente e cercate di eliminare la pelle esterna con delicatezza, anche se non verrà v ia del tutto non fa niente, l’importante che sia ben pulito.

Pulite anche i ciuffetti, eliminando “il dente” interno. I calamari piccoli tritateli e quelli grandi metteteli da parte perché vi serviranno per essere riempiti.

Preriscaldate il forno a 180°.

In una padella fate soffriggere l’aglio insieme ai calamari e ai ciuffetti tritati, aggiungetevi i filetti di acciughe sminuzzati, i datterini tagliati in 3 le foglie di basilico a pezzetti, lo zenzero, salate e pepate. Fate cuocere e insaporire per pochi minuti. Tritate il tutto grossolanamente aiutandovi con un minipiner, ma appena appena e a questo composto aggiungete i due cucchiai di pan grattato.

A questo punto, con le mani pulite, riempite i calamari, utilizzando le dita per riempire bene.

Richiudete i calamari con degli stecchini, io avevo solo quelli grandi, ma l’ideale sarebbe usare quelli medi e non quelli piccoli.

Mettete in una teglia coperta con  carta forno, irrorate con olio evo e infornate per circa 20 minuti. Prima di servire, lasciate intiepidire un pò per evitare che il ripieno fuoriesca quando tagliate. Accompagnata con un insalata di pomodoro e basilico e fette di pane casereccio, noi usiamo quello fatto in casa nel forno a legna, buon appetito.

 

 

 

Commenti

  1. sempre ottimi davvero… hai provato le 2 versioni che abbiamo inserito noi??? io la tua di sicuro la proverò <3 un bacione grande

  2. Buonissimi!!!! Ottimo piatto!!!
    Buone vacanze…
    Un bacione.

  3. Giovanna dice:

    Grazie per l’ottima ricetta!!!

  4. Giovanna dice:

    Prova a riempire i calamari usando una “sac à poche”,farai prima!Buona Pasqua!!!:)

    • Mammapapera dice:

      guarda non avevo il beccuccio adatto, e me le riempiva a metà a me piacciono belle ripiene sono più buone, se te hai un beccuccio più grande hai fatto benissimop ^^

Trackbacks

  1. […] Calamari ripieni […]

Parla alla tua mente

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.