I fidanzati capresi all’ortolana

Che mio marito spesso e volentieri cucini in casa non è un segreto, infatti in precedenti post avrete capito che in molti contest, sopratutto in quelli dell’mtc ho partecipato con il suo aiuto, insomma è il suo lavoro, ormai fa parte del suo essere e non riesce a farne a meno, come non riesce a fare a meno di criticare ogni singolo mio esperimento culinario, lui ha la sua arte troppo radicata, per cui anche se spesso le mie prove culinarie sono ben riuscite lui deve sempre trovare qualcosa che non va,l o non gli piace il risotto, perché proprio non li ama, o le paste al forno sono troppo pesanti, o non è amante dei dolci, o dovevo mettere l’aglio al posto della cipolla, o ci manca l’olio crudo….potrei continuare all’infinito, e oltre la passione per la cucina non vi nascondo che spesso e volentieri avrei voglia di lanciare tutto all’aria e allora mi arrendo e gli dico ma perché non lo fai tu???
E come al solito lui la prende come una sfida, insomma lui e il cuoco e io una dilettante allo sbaraglio sempre in continuo apprendistato sotto di lui ^_^…tutto questo ovviamente ve lo racconto con il sorriso alle labbra ed in chiave simpatica, insomma sono uomini e come tali nella propria ottica sono tutti uguali….
Quindi oggi vi propongo questa ricetta ricca e semplice da preparare con una cottura di circa mezz’ora
INGREDIENTI:
mezza cipolla
una carota
una zucchina
un peperone rosso
una manciata di piselli (noi abbiamo messo quelli surgelati presi direttamente dal congelatore)
un barattolo di funghi champignon
una manciata di capperi
una manciata di olive nere
4 alici salate
5 asparagi
salsa di pomodoro qb
olio evo qb
sale e pepe qb
100 ml di panna
una manciata di basilico fresco
PROCEDIMENTO:
pulite e tagliate a dadini tutta la verdura
fate soffriggere la cipolla con la carota e il sedano, poi aggiungete capperi, olive tagliate a rondelline e alici spezzettati, poi aggiungete il peperone e lasciate che appassisca, continuate con le zucchine, i piselli, i funghi, gli asparagi precedentemente spellati e bolliti (sarebbe meglio usare quelli in scatola, io uso quelli freschi perché in pizzeria li ho sempre pronti), lasciate cucinare per dieci minuti e poi aggiungere la salsa di pomodoro non deve essere tanta ma deve essere in quantità tale da amalgamare gli ingredienti precedentemente inseriti, copriamo e lasciare cuocere altri dieci minuti, infine aggiungere la panna mescolare attendere 5 minuti e spegnere.
Nel frattempo scolare la pasta che avrete fatto cucinare finché preparavate il sugo e fate saltare con il condimento preparato.
Noi abbiamo usato i “FIDANZATI CAPRESI” che mi erano pervenuti dalla pasta di Gragnano e devo essere sincera erano veramente ottimi…con questa dose ho condito abbondantemente pasta per 8 persone e risposto in congelatore una parte del sugo rimasto per altre 5/6 porzioni.
Insomma devo dare atto a mio marito che questo sughetto preparato da lui era proprio da leccarsi i baffi, buonissimo e di sicuro effetto se avete gente a casa.

Commenti

  1. mammadifretta dice:

    questa pasta è una persecuzione!!!!!!

  2. buonissimaaaa e bravo il tuo lui

  3. ZUCCHERANDO dice:

    cara amica…ecco cosa differenzia il mio orso dal tuo…il mio non mi pelerebbe nemmeno una mela!!
    bella ricetta,complimenti.francesca

  4. Le ricette dell'Amore Vero dice:

    che tuo marito fosse brava non avevo dubbi, ma questo primo è davvero delizioso! complimenti ad entrambi! un bacione 😀

  5. complimenti a tutti e due…nella vita, come in cucina, bisogna compensarsi…con il sorriso!

  6. Puffin dice:

    Bello il formato di questa pasta e complimenti ad entrambi per qs gustosa ricettina! hai ragione…sono uomini ^_-!! baci

  7. Non vedo il link ancora da me…prendo tutto da qui…grazie per questi fidanzatini…Aggiorno, ciao.

  8. mi piaccionooooo!!! che bel condimento che ha fatto tuo marito 🙂 questa volta i complimenti vanno a lui 🙂 un bacione però a te!

  9. Valentina dice:

    Siete stati bravissimi!! Chissà cosa mi dovrei inventare io per vedere materializzata una semplice pasta aglio,olio e peperoncino fatta da lui??… ciao!

  10. Cranberry dice:

    eccoliiiiiiiiii!
    Già la prima foto che mi hai fatto veder su fb era bella, adesso ho visto anche le altre 🙂
    Brava Ale, anzi, bravo il maritino!^_^

  11. Imperatrice dice:

    ma che bontà!

  12. Fabiola dice:

    che bella questa cosa…..ottima ricetta.

  13. … e tu non ostinarti e fallo cucinare… avrai già tante cose da fare che penso che puoi lasciare il regno della cucina al tuo caro maritino!!!

  14. Fedechicca dice:

    Caspita, mi è venuta una fame!!
    Bravissimi a tutti e due! E poi scusa, l'arte della sopportazione dove la metti?? Abbiamo una pazienza noi…… 🙂

  15. Mamma Papera dice:

    mi fa piacere che la ricettuzza vi piaccia ^^
    paola@ io adoro cucinare e pasticciare mi fa stare bene

  16. Che bontà, li mangeri in questo momento…devono essere spettacolari!! Bravo al tuo maritino!!! Olga

  17. bravo bravo avevamo capito che ci sapeva fare complimenti

  18. La Briciola dice:

    che bontà!

  19. Gnam gnam che goduriosi!!!complimenti al marito!!!!

  20. Valentina dice:

    Ciao!! Ottimo piatto e complimenti per il blog! Ti ho fatto visita e mi piace tanto, mi aggiungo volentieri ai tuoi lettori e se ti andrà di passarmi a visitare nel mio neo blog mi farà piacere 🙂 La mia cucina è molto facile e per questo mi andava di partecipare al tuo contest…si può?? :-))
    ciaoo

  21. Annalisa dice:

    Ciao Alessandra, sai che anch'io ieri ho fatto lo stesso formato di pasta?! Che coincidenza..TANTI COMPLIMENTI a tuo marito!!!
    A presto

  22. Wanesia dice:

    bella ricetta e anche gustosa direi^^

  23. Buonissima la pasta!!! complimenti al marito!!!!

  24. Ciao super mamma! Passa a trovarmi..ho un premio che ti aspetta…buona giornata

  25. LAURA dice:

    Bene allora grazie a tuo marito Gigi per aver partecipato al mio contest, complimenti per l'ottimo sughetto e in bocca al lupo per l'estrazione!!!
    Buonanotte

  26. Saporiti Saluti dalla Fabbrica della Pasta di Gragnano!

    Ci complimentiamo anzitutto per la entusiasmante ricetta con ” ‘e fidanzati capresi”.
    Aspettiamo altre nuove emozionanti ricette da tutti voi!

    Vi aspettiamo in Fabbrica per mostrarVi dal vivo
    la nostra Pregiata produzione Artigianale!
    Per maggiori info vi aspettiamo sul nostro sito
    http://www.lafabbricadellapasta.it

    La Fabbrica della Pasta di Gragnano

Trackbacks

  1. […] I fidanzati capresi all’ortolana […]

  2. […] I fidanzati capresi all’ortolana […]

Parla alla tua mente

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.