Involtini di pollo ai carciofi

fetta al latte

 

Avete presente quella sensazione di casa? Si proprio quella che ti ti fa sentire al sicuro, che ti rilassa e ti coccola. Queste sono le sensazioni che provo io in cucina, sensazioni che mi sono state tramandate da tutta una vita, da quando sono nata, e che respiravo in casa, sopratutto durante i giorni di festa. Natale era il periodo che più amavo, perché stavo a casa da scuola e i grandi erano tutti li con noi. Mentre noi correvamo attorno ad un tavolo e venivamo sgridati, mamme, nonne e zie stavano in cucina, tutte a cucinare. I profumi inebriavano tutta la casa e i papà giocavano a carte, anche se ogni tanto venivano richiamati all’ordine :D. Quando W Il pollo mi ha chiesto di pensare ad una ricetta, che sapesse di casa, che fosse economica e sopratutto che contenesse prodotti di stagione, questi involtini sono stati la prima cosa a cui ho pensato. I miei erano soliti prepararli, semplicemente con prosciutto e formaggio, io invece ho voluto togliere il formaggio e aggiunto i carciofi, così come li faceva la mia nonna. Una ricetta, veloce, semplice e gustosa, che vi farà fare bella figura con i vostri invitati :).

 

 

fetta al latte-6

mini cocottine LE CREUSET

 

Ingredienti
4 sovraccosce di pollo disossate grandi
5 fondi di carciofi già puliti
4 fette di prosciutto cotto
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1 spicchio di aglio
prezzemolo q.b.
Olio d’oliva
Sale e pepe q.b
mix di spezie per arrosto
1 rametto di rosmarino

 

fetta al latte-9
Procedimento
Acquistate delle sovracosce di pollo ruspante belle grandi e fatele disossare dal macellaio. Appoggiate le sovracosce di pollo su un piano di lavoro, apritele e battetele con un batticarne, salate e pepate su entrambi i lati e fate riposare. Nel frattempo, tagliate i carciofi sottili e fateli saltare in una padella capiente, con due cucchiai di olio di oliva e lo spicchio di aglio precedentemente fatto imbiondire, giusto il tempo di far intenerire i carciofi, che comunque dovranno presentarsi croccanti perché poi in forno cuoceranno ulteriormente. Prima della fine aggiungete il prezzemolo, il sale e il pepe e saltate ancora per pochi secondi. In ogni sovracoscia adagiate dapprima una fetta di prosciutto e poi i carciofi appena preparati.
Arrotolate le sovracosce formando degli involtini e legatele bene con uno spago da cucina oppure se li trovate con gli appositi retini da arrosto.
Adagiate i vostri involtini su una teglia da forno, spolverate con il mix di spezie, irrorate con un filo di olio e mettete in forno a 200° statico sotto e sopra per circa 1 ora. Fate rosolare bene su tutti i lati e bagnate con il vino. Il tempo di cottura dipende dalla grandezza delle sovraccosce, nel mio caso erano belle grandi, quindi occhio alla cottura, perché potrebbe richiedere anche meno tempo.

Commenti

  1. Mi piacciono un sacco le sovraccosce! Cosi’ devono essere ancora migliori!

Parla alla tua mente

*