I mangiatori di patate-Vincent Van Gogh

“I mangiatori di patate” e’ uno dei dipinti a olio più famosi di Vincent Van Gogh; pittore impressionista di fine 800, Van Gogh e’ noto ai più per quadri dalla pennellata veloce, dai colori vivaci, dai soggetti naturalistici ritratti in maniera unica. Mente tormentata dalla vita intensa, fu uno dei maggiori esempi di genio dell’epoca, tanto per le sue vicissitudini personali, quanto per il suo incredibile talento pittorico.

Prima del trasferimento a Parigi e della consacrazione della sua arte pittorica, ebbe modo di realizzare uno dei suoi dipinti più famosi, seppure molto diverso da quelli successivi, “I mangiatori di patate”, appunto.
Il soggetto e’ molto semplice ed anche il risultato, pur essendo stato frutto di un lavoro durato mesi: si tratta di una famiglia di contadini riuniti intorno ad un tavolo per la cena, intenti a consumare un unico piatto di patate; uno dei familiari versa del caffè. L’artista voleva rappresentare esattamente quello che vediamo: una famiglia affaticata dal lavoro che consuma il frutto del lavoro nei campi.
Van Gogh racconta di aver voluto sottolineare l’importanza di un piatto povero nato dal duro lavoro dei contadini stessi.

Pur essendo un quadro realista, i toni scuri e le facce caricaturali dei protagonisti sono stratagemmi dell’artista tesi a sottolineare l’intensità del momento e dei soggetti rappresentati.

Tra tutti i cibi poveri, direi che le patate scelte da Van Gogh non potrebbero essere più appropriate: cibo ricco e corposo, fu sempre risorsa indispensabile nei momenti critici, come carestie e guerre, per soddisfare la fame dei meno abbienti. Mio padre, che visse la sua infanzia in tempo di guerra, mi racconto’ di aver mangiato una quantità tale di patate americane da non volerle più vedere neanche fotografate. Ma che all’epoca gli salvarono la vita.

Ci troviamo qui davanti a un caso di rappresentazione del cibo non eclatante, non esaltante: non si tratta di un banchetto. Ma, d’altro canto, la semplicità del cibo ritratto non deve ingannare perché ritenuto ancora più importante proprio perché sudato, lavorato, ottenuto con fatica.

image

Comments

  1. bellissima e curiosa recensione 🙂
    un abbraccio grande

  2. bellissima la tua recensione e anche molto interessante ti abbraccio stupenda donna….

Rispondi a cinzia Annulla risposta

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.