Mezze maniche alla buongustaia

 

Oggi vi propongo un’altro dei cavalli di battaglia della mia famiglia, la pasta alla buongustaia, una ricetta presa da un ricettario che ormai possiedo da 30 anni, provata una volta e poi entrata a far parte della nostra cucina, ovvio che non la facciamo tutti i giorni ma almeno due volte all’anno non manca, semplice e gustosa e se utilizzate prodotti di prima qualità non ve ne pentirete. A proposito di prodotti di ottima qualità in questa ricetta ho utilizzato le mezze maniche Garofalo, vi lascio velocemente con questa ottima ricetta, che io non ho assaggiato purtroppo, ma in compenso avevo mangiato un ottima zuppa di pesce a volontà :D, e infatti il calo di oggi è pari a meno 8 ^_^.

Buon Appetito.

 

Ingredienti:

400 gr di mezze maniche Garofalo

50 gr di pancetta affumicata

50 gr di prosciutto cotto

1/2 scalogno

1 peperoncino

4 capperi

sale e pepe q.b.

8 olive nere denocciolate

qualche foglia di basilico

1/2 bicchiere di vino bianco

200 gr di pomodori pelati

2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

50 gr di pecorino stagionato buccianera Spadi

Preparazione

In una padella capiente, fate imbiondire la cipolla tritata nell’olio di oliva, con la pancetta affumicata ed il prosciutto tagliati a listarelli fini fini e il basilico.

Quando la cipolla sarà dorata, sfumate con il vino bianco e fatelo evaporare. Frullate i pelati e aggiungeteli nella padella, salate e aggiungete anche i capperi e le olive tagliate sottili. Chiudete il coperchio e fate cuocere a fiamma bassa, quando inizierà a bollire, aprite il coperchio e rimestate, se dovesse servire aggiungete acqua al bisogno, il sugo deve si asciugarsi ma non deve risultare secco, fate cuocere cosi per circa 10 minuti, assaggiate e se serve aggiustate di sale. Nel frattempo cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela, tenendo da parte un pò di acqua di cottura e fatela saltare in padella con il sugo appena preparato. Se serve aggiungete acqua di cottura. Prima di servire aggiungete il pecorino buccianera tagliato a listarelle o del pecorino stagionato grattugiato e servite ben calda.

 

Comments

  1. ciao ale ottimo questo primo piatto che davanti ad un piatto di pasta asciutta tutti sono contenti e soddisfatti qui lo adorano ma senza formaggio e purtroppo perde circa il 70 % della sua bontà
    buon w.e. ale

  2. buonissima questa pasta con questo corposo e gustosissimo sugo, le mezze maniche poi sono un formato di pasta che a me piace molto, un bacione e buona serata

  3. Che bontà questo piatto.. e poi quel pomodoro così abbondante nel piatto viene subito voglia di addentarlo..

    Not Only Sugar

  4. Eccicredo che sono alla buongustaia!!! che trionfo!!!

Rispondi a paola Annulla risposta

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.