Spaghetti ai frutti di mare e profumo di agrumi

 

Un’altra ricetta di pesce e visto il periodo non poteva essere diversamente.

Ieri sera scrivendo la ricetta, pensavo ai pesi degli ingredienti e purtroppo vi devo dire che una ricetta del genere, può solo avere indicazioni generali, perché molto dipende dagli ingredienti che si utilizzano, infatti il pomodoro potrebbe essere più o meno acquoso e la qualità del pesce che usate potrebbe cambiare. Quindi per completezza vi dico subito che la quantità di acqua deve essere sufficiente ma non troppa altrimenti rischiate di avere un sugo troppo brodoso e annacquato e non è quello che serve a noi, idem per la salsa di pomodoro, io ho usato Mutti, ma voi potete usare le vostre conserve o altra salsa che avete a casa.

Quando il sugo si sarà addensato la salsa è pronta, però fate attenzione deve essere cremosa e densa ma non asciutta, perché dopo servirà per rendere la vostra pasta ottima, quindi al di la delle indicazioni che sono indicati, il “vostro occhio” è l’ingrediente principale.

 

Difficoltà
Facile
Preparazione
20 minuti
Cottura
20/25 minuti
Costo
Medio
N° persone
4

Ingredienti:

prezzemolo

sale e pepe

olio extra vergine di oliva

320 gr di spaghetti

peperoncino in polvere q.b.

buccia di limone grattugiata q,b,

300 gr calamari, compresi i ciuffi

100 gr code di gamberi

200 gr seppie precedentemente cotte

salsa di pomodoro 1/2 l

aglio

 

 

Preparazione:

Curate e pulite tutto il pesce e tagliatelo a pezzetti. In una padella fate rosolare l’aglio con l’olio, aggiungete il pesce tra cui la seppia, precedentemente bollita, in quanto questa richiede una cottura molto più lunga, fate rosolare. Aggiungete acqua fino a coprire appena il pesce e fate cuocere finché non si sarà asciugata.

Aggiungete la salsa di pomodoro e fate cuocere finché si addensa, aggiustate di sale e pepe, un pizzico di peperoncino mescolate per bene con un paletta di legno e spegnete,

Nel frattempo, scolate gli spaghetti, versateli nella padella e fateli saltare a fuoco alto, spolverate con il prezzemolo e profumate con poca buccia di limone grattugiata.

Servite caldo, una vera goduria.

 

 

Comments

  1. Si vede che è una vera guduria! hai fatto delle foto che tirerei una forchettata allo schermo! 🙂

  2. Un’ottima idea per domani, se trovassi il tempo 🙂 Bellissime le foto, rendono molto l’idea della bontà di questa prelibatezza! Buona giornata
    Elisa

  3. hai ragione, certe ricette sono senza dosi, anche io coi primi soprattutto mi trovo spesso in difficoltà!
    non sarei in difficoltà a farmi du spaghi adesso cara, proprio no!!

  4. una meraviglia belli e buoni….sento già il profumo!!

  5. E’ uno dei miei piatti preferiti, non mi stancherei mai di mangiarli! Tanti auguri di Buona Pasqua a te e famiglia!

  6. Che meraviglia Ale! 😀 posso una forchettata? 😀 un bacione carissima e buona Pasqua! :-*

  7. sempre ottimi e con gli agrumi davvero un tocco in più… bellissime foto Ale <3

  8. Che bel piatto!!!! Davvero brava. Oggi ho postato una ricetta di colomba, se ti fa piacere la puoi allegare alla tua raccolta, anche se mi sembra sia scaduta!
    Bacioni cara.

  9. Delizia, delizia, delizia!!!

  10. Ciao, bellissimo il tuo blog, se nn disturbo ti invito al mio giveaway dove potresti vincere i prodotti di ITALMAMI, che offre ben 3 premi a scelta all’unico e fortunato vincitore, scade il 12/04/2012
    http://lacreativitadianna.blogspot.it/2012/03/6-giveaway-vinci-i-prodotti-di-italmami.html
    Se ti va, ti aspettiamo…nel mentre ti auguriamo Buona Pasqua. Ciao e a presto^_^

  11. Che bella questa pasta! Deve essere buonissima! Io con il pesce non mi destreggio molto, ma magari seguendo le tue indicazioni…

  12. chissà che profumo!

  13. Buono e profumato questo piatto…. se avessi una forchetta a portata di mano!!!! 😉

  14. devo dire che questo nuovo look è veramente fantastico, hai fatto un lavoro super!!
    Poi va beh le ricette sono spaziali e le foto pure!!

  15. Che meraviglia:-) complimenti e buona pasqua!

  16. Un piatto fantastico!!! Complimenti!!!!

    http://hiperica.blogspot.it/

Rispondi a anna Annulla risposta

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.