Lemon curd

Quando ho provato per la prima volta il lemon curd è stato un colpo di fulmine all’ennesima potenza, iniziando dal profumo dei limoni, continuando con il colore giallo intenso che ricorda il sole e la mia adorata Sicilia e finendo con il gusto intenso che ha riportato alla mia memoria ricordi stupendi.


Ingredienti:

2 limoni – succo e zeste
165 gr di zucchero semolato
80 gr di burro freddo tagliato a cubetti
2 uova + 2 tuorli

Preparazione:

Lavate e grattugiate i vostri limoni, se sono freddi si grattugiano con minor difficoltà, facendo attenzione ad evitare la parte bianca (che renderebbe amaro il risultato finale – e io ne so qualcosa :S). Spremete i limoni dopo aver rimosso la scorza e filtrate il succo.
Mettete in una pentola, a fuoco medio-alto, la scorza di limone, il succo e lo zucchero. Portare leggermente ad ebollizione, abbassate il fuoco, cuocendo per altri 5 minuti. Aggiungere il burro e mescolare fino a quando non si è sciolto. Togliere dal fuoco e raffreddare a temperatura ambiente (non usare Pentole di rame o alluminio poiché reagirà con l’acido dei limoni, scolorendo la vostra crema e dandogli un sapore metallico).
Sbattere le uova nella miscela di limone raffreddata finché si sarà ben amalgamato. Rimettere sul fuoco e fate sobbollire a fuoco medio-basso, mescolando continuamente, da 10 a 15 minuti o finché la miscela si sarà addensata. Non fare mai bollire il Lemon curd altrimenti la crema potrebbe bruciare. Togliere dal fuoco. Il vostro Lemon curd continuerà ad addensarsi mentre si raffredda. Se desiderate una crema più densa verso la fine, potete aggiungere un cucchiaio di amido di mais o fecola di patate.
Mettere il vostro Lemon curd in un vasetto di vetro precedentemente sterilizzato(2 minuti al microonde; 30 minuti se fate bollire in acqua; in forno a 100° per 10 minuti), e quando il barattolo è chiuso mettetelo a testa in giù finché si raffredda, trasferite in frigo per 10 gg oppure potete congelare e conservare per un anno. Per scongelare, spostare il contenitore dal freezer al frigorifero a 4° C o meno per 24 ore prima di utilizzarlo. Dopo lo scongelamento, conservare in frigorifero in un contenitore coperto e consumare entro 10 gg.

VARIANTE MICROONDE:

In una ciotola apposita fate sciogliere il burro nel forno a microonde. In un’altra ciotola, unire lo zucchero, le uova sbattute, la scorza e il succo di limone. Amalgamare per bene con un frustino tutti gli ingredienti.
Cuocere nel forno a microonde (facendo sempre attenzione a non far bollire la miscela) per intervalli di 1 minuto, mescolando bene dopo ogni minuto, fino a quando la miscela si sarà addensata per bene fino a ricoprire il dorso di un cucchiaio di metallo, (all’incirca 3 o 4 minuti) . La miscela di limone si addenserà ulteriormente mentre si raffredda.

Spero di essere stata chiara.

Comments

  1. In questi giorni ho trovato il lemon curd in vari utilizzi….e oggi mi sono deciso a capire che cos'era! Bello scoprire che proprio tu oggi hai pubblicato la ricetta…mi piace un gran bel pò!!!! Un bacio

  2. vickyart dice

    che delizia ! devo farlo anke io!!

  3. letizia dice

    L'ho fatta anch'io tempo fa e spalmata sulle fette di pane tostato è una bontà!!!
    Ciao un bacione Leti

  4. Una di quelle ricette che voglio fare ma che rimando sempre..bella ricettina la tua..ciao Ale..

  5. Wow sembra fantastica! Non l'ho mai provata, prima o poi vedrò di farlo! 😉

  6. Ehm…io non l'ho mai fatto e questo mi pare una bontà.Però me lo hanno regalato e ti posso dire che mi piaceeee!!Come sei brava Ale mia!

  7. rossella dice

    stavo già perdendo le speranze, poi ho visto la variante per il microonde… quasi quasi…
    baciuzzi tesorino
    ps. tutto e tutti bene?

  8. Mamma Papera dice

    grazie mille ragazze provatelo è più semplice di quando possa sembrare 🙂

  9. Mamma Papera dice

    @rossella e voi? noi sopravviviamo 🙂

  10. complimenti per le modifiche al blog, cara Ale son tornata…. mi piace molto bravissima! un bacio. Mony

  11. Mamma Papera dice

    ciao stupenda moniiiiiiii….;) che bello risentirti sono stata assenta anche io con i piccoli che vogliono sempre star fuori è difficilissimo, pensa che mi metto a cucinare sempre adesso 😀
    in questo momento ho la treccia di pan brioche che sta lievitando ^_^

    spero che hai fatto delle belle ferie baciuzzi

  12. neve di marzo dice

    meravigliosa semplicemente!

  13. http://frogghina.giallozafferano.it/ dice

    complimenti,pensa che non conoscevo questa ricetta,ora me la copio mi piace troppo!!

Rispondi a monica Annulla risposta

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.