Kaki age di macedonia in salsa di fragole

kaki age di macedonia in salsa di fragole
 Eccomi finalmente, anche questo mese a pubblicare la mia ricetta per la sfida MTC del mese di giugno, credevo di non farcela per motivi che vi ho già detto, ma questo non è il momento per ricordarvelo.
Questa mattina mi sono svegliata con l’idea che “nsomma” dieci minuti di tempo per questa bellissima ricetta di Acquaviva dovevo proprio trovarli, peccato che oggi è domenica e per andare al mercato a prendere qualcosa dovevo fare almeno 25 km e sinceramente non avevo ne voglia ne tempo.
Guardo la dispensa e niente, guardo il tavolino e vedo la frutta, ed ecco una lampadina incadescente accendersi, insomma come al solito partecipo per il piacere di farlo e per il bello che questa sfida ha -giocare con un sorriso e con una nota di colore.
Pensando anche che se la mia ricetta non dovesse andare bene, va bene anche partecipare fuori concorso.
KAKI AGE DI MACEDONIA IN SALSA DI FRAGOLE
INGREDIENTI:
1 banana
1 pesca
1 albicocca grossa
cannella q.b.
2 cucchiai abbondanti di zucchero di canna
salsa di fragole Saba
farina 00
1 tuoelo d’uovo piccolo
acqua fredda
olio di arachide
PROCEDIMENTO:
tagliare a pezzatti la frutta ed alternarla nei bastoncini da spiedini, cospargervi sopra lo zucchero con la cannella (al posto del sale aromattizzato) e mettere da parte.
Nel frattempo che l’olio si scalda preparare la pastella, cosi come spiegato da Acquaviva, diciamo che io non ho fatto riposare il composto ma l’ho preparato al momento di cucinare, quindi un tuorlo d’uovo con l’acqua ghiacciata ho girato con i bastoncini, che mio marito mi aveva procurato al ristorante cinese dove di solito andiamo.:D, e poi ho messo tutta la farina e girato ma non a lungo per non fare diventare il composto tipo come una colla.
Passare gli spiedini nella tempura e friggere con olio a 180 gr.
Li ho asciugati nella carta assorbente e poi li ho sistemati nel bicchiere (purtroppo da caldi mi hanno fatto condensa all’interno del bicchiere) e cospasi con abbondante salsa di fragole così che alla fine chi voleva poteva intingere anche successivamente.
A me e a noi, sopratutto la piccola Michelle, sono piaciuti molto.
Provare per credere.
Con questo post partecipo all’MTC di giugno

 

Comments

  1. Ale..se UN MITO, un mito fino in fondo
    Questa tua voglia di partecipare, nonostante i tuoi gorni scorsi, e questa tua creatività nell'interpretare meritano apprezzamento, stima e sicuramente un riconoscimento
    Davvero brava!

  2. buonissima la frutta e ancora più sfiziosa se fritta! una ricetta particolare e golosa, baci e buona domenica ^_^

  3. Mamma Papera dice

    grazie mille ragazze, mi sono divertita e cio messo veramente poco ^_^ bacioni

  4. fantasie dice

    A me sembra una gran figata!!!

  5. Mamma Papera dice

    grazie stefiiii ^.^

  6. alessandra (raravis) dice

    ale, davvero, son senza parole. Se non che spero che la sfida di questo mese possa averti aiutato a distrarti un po'.
    La ricetta è splendida e ha tutti i requisiti per essere in concorso- ma se mai ce ne fosse uno da "abnegazione da mtc" il podio non te lo leverebbe nessuno!
    ti abbraccio forte e un bacione a Biagio
    ale

  7. Davvero una svolta .Bravissima.
    Un bacione e buona domenica.

  8. lerocherhotel dice

    proprio originale! ci piace davvero tanto!

  9. acquaviva dice

    sei matta?! Fuori concorso?! Non se ne parla nemmeno: tu ci sei dentro fino al collo, cara mia!!!

  10. Mi piacciono davvero tantissimo, brava Ale!

  11. Un kaki age fruttoso è un'idea geniale!!
    Ho letto delle brutte cose su fb.. 🙁
    Spero che il momentaccio sia passato!!

  12. un bicchiere davvero sfizioso bravissima come sempre

  13. Valentina dice

    Che bontà!! Bravissima!

  14. http://frogghina.giallozafferano.it/ dice

    mamma mia questa oltre ad essere una ricetta innovativa e sicuramente qualcosa di altamente squisito!!!!!!

Rispondi a Puffin Annulla risposta

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.