Tegolini

 

Buongiorno mondo, oggi una ricetta che sa di casa, per festeggiare il ritorno alla normalità, e quale ricetta può realmente celebrare questo se non un dolce che mi ha accompagnato durante l’infanzia?

Se guardate nella foto ci sono tutti i miei colori preferiti:

colori che sanno di luce,

di speranza come quel verde che trovo nelle distese di prati,

di calma come quell’azzurro che trovo nel mare,

di serenità come quel celeste che trovo nell’orizzonte,

di tenerezza come quel rosa che trovo in un confetto,

e poi c’è il bianco con cui vorrei alleggerire il nero.

 

Prendo spunto dalle canzoni di Chiara ‘nessun posto è casa mia‘ e di Elisa ‘l’anima vola‘, per trovare un punto di incontro:

 

L’anima fugge e non per nascondersi

l’anima fugge come una piuma leggera

l’anima fugge non da catene ne da sbarre

fugge perché è libera e la sua natura glielo impone

quando deve trovare i suoi perché

l’anima fugge dal peso del corpo

dalle aspettative

l’anima fuggiva e ora non vuole più andare

si torna perché in fondo fuggiva

dall’unico posto in cui stava veramente bene

basta solo girare lo sguardo per capire che la casa è qui.

 

 

Ingredienti:

per la base
4 uova intere
120 g di farina
120 g di zucchero
3 gocce di aroma naturale all’arancia
per la farcitura
250 g di crema spalmabile al cioccolato o alla nocciola
150 g circa di cioccolato (al latte o fondente)

preparazione

Montate con le fruste, le uova con lo zucchero per 20 minuti fino ad ottenere un impasto chiaro e spumoso. Aggiungete la farina setacciata mescolando con una spatola dal basso verso l’altro, facendo attenzione a non smontare il composto. Stendete un foglio di carta forno sulla teglia in dotazione del forno e versate l’impasto livellando bene. Infornate a 210° in forno caldo per circa 8-10 minuti, la superficie sarà leggermente dorata. Lasciate raffreddare.
Quando l’impasto sarà freddo, dividete la base in 4, facendo una croce, in questo modo vi troverete 4 fette della stessa dimensione. Farcite la prima fetta con abbondante crema spalmabile, sovrapponetevi sopra un’altra fetta e farcite ancora, un’altra fetta e farcite e concludete con l’ultima fetta. Riponete questa mini torta in congelatore per 2/3 ore.
Passato questo tempo, riprendete la vostra tortina, tagliate i lati in modo tale che tutti e quattro i lati siano belli da vedere, ma non buttate via gli scarti che sono comune buoni da mangiare. Tagliate la vostra tortina in 8 pezzi (oppure 16 mini fette) e appoggiate sul vassoio in modo che gli strati guardino in alto. Immergete il fondo del tegolino nel cioccolato fuso e fate i decori sulla superficie, appoggiateli sulla carta forno fino a che si asciughino. I vostri tegolini sono pronti.
Per un risultato più soddisfacente sostituite la farcitura con una ganache al cioccolato che potrete ottenere sciogliendo 100 g di cioccolato fondente in 100 g di panna fresca bollente.

Parla alla tua mente

*