Pizzette fritte

 

Oggi una ricetta veloce e sfiziosa. Pizza fritta, i miei figli ne vanno matti sebbene è una ricetta che viene fatta davvero poche volte in casa nostra, per il semplice motivo che avendo una pizzeria mangiano già troppa pizza, senza contare i miei esperimenti con i lievitati.

Però quelle poche volte spariscono in un attimo. Le pizzette fritte sono ideali per un aperitivo o per accompagnare un antipasto. Possono essere preparati anticipatamente, magari poco cotti per completare la cottura nel forno anche se io li preferisco cotti al momento e il motivo potete scoprirlo solo assaggiando.

Oggi vi lascio velocemente per evitare di essere sempre troppo prolissa.

 

 

 

Ingredienti:
250 g di farina 0
75 g di acqua
75 g di latte
10 g di lievito madre secco
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

6 g di sale
per farcire
salsa di pomodoro
mozzarella
per friggere
1 l di olio di semi

Preparazione:
In una ciotola inserite tutti gli ingredienti e con impastate fino a formare un impasto unito ma non ancora liscio, infarinate leggermente un piano di lavoro e appoggiatevi il vostro impasto e continuate a lavorarlo fino a ottenere una palla liscia.
Mettete in una ciotola unta di olio e coprite con pellicola, lasciate lievitare fino a che l’impasto raddoppia.
A questo punto mettete il vostro impasto nuovamente su una spianatoia infarinata, stendetelo con l’aiuto di un matterello e con un coppa pasta ricavate dei dischi di impasto che appoggerete sul piano infarinato. Lasciate lievitate ancora per circa un ora e friggete in abbondante olio a 180°. Farcite finché le pizze sono ancora calde.

Parla alla tua mente

*