Ganache al cioccolato montata

 

Buongiorno mondo rieccomi con una nuova ricetta :D, oggi una ricetta base, la ganache al cioccolato montata, sia in versione fondente che in versione bianca.

La ricetta è molto semplice, di facile esecuzione e soprattutto veloce, richiede pochissimi ingredienti e cosa fondamentale non sporcate troppo la vostra cucina :D.

Se dovete fare qualcosa all’ultimo minuto, in meno di venti minuti potete avere questa prelibatezza pronta per l’uso.

Con la ganache montata potrete sbizzarrirvi in molti usi, tra cui decorazione, farcitura, copertura e possono completare basi, ad esempio in accoppiata alla crema pasticcera. La fantasia non ha limiti, usatela :D.

Per le proporzioni ho chiesto aiuto a Monica, ma vi consiglio di dare un occhiata anche al post di Simona, sebbene io ho deciso di usare la panna fresca.

 

 



Difficoltà
Facile
Preparazione
15 minuti
Cottura
2 minuti
Costo
Basso
N° persone
4

 

 

Ingredienti

200 g di cioccolato bianco o fondente (usate quello ad uso pasticceria)

200 g di panna fresca al 35% di grassi

20 g di burro

 

Preparazione

Portate la panna ai primi bollori e versatela sul cioccolato spezzettato fino. Mescolate fino a che il cioccolato si fonde del tutto e il tutto si amalgama bene. Fate raffreddare, portando a 30° se avete un termometro, senza il bisogno di mettere in frigo. A questo punto montate, non preoccupatevi se sembra che non monti ci vorrà un po’, con la planetaria anche dieci minuti, con le fruste di più e comunque dipende dalle fruste che avete a disposizione.

Montate fino a che raggiungete la giusta consistenza, però fermatevi prima di ottenere l’effetto burro, poiché a quel punto esteticamente diventa meno bella, lo spesso vale per il sapore e per la consistenza.

Consiglio: dedicatevi alla preparazione della ganache quando tutte le basi sono pronte e siete pronti anche voi per completare tutta la vostra preparazione.

Prima dell’utilizzo, comunque, fatela riposare in frigo per almeno 10/15 minuti.

Altro consiglio, usate un buon cioccolato da pasticceria, poiché questo determina un prodotto migliore, non è importante la percentuale di cacao, cioè che sia un cioccolato al 70% 80% o 50%, questo può cambiare colore e sapore. Ma per la buona riuscita, puntate sulla qualità del cioccolato.

 

Parla alla tua mente

*