Panini da hamburger senza lattosio e Hamburger onto

hamburgher salsiccia e peperoni

 

Oggi sono qui per condividere con voi una ricetta che avevo in mente di fare da un  po di tempo. I panini da hamburger senza lattosio.

Dopo la mia dimissione dall’ospedale, è stata abbastanza difficile ritornare alla normalità e per me era più semplice fare qualche biscotto, mentre è stata molto più dura riprendere a scrivere al pc. Forti mal di testa mi tenevano lontana per cui alla fine mi sono dovuta arrendere agli eventi e “godere” del riposo forzato. Credo che questo sia il post più elaborato dopo quella volta, e ciò mi rende orgogliosa di me stessa :), perché rende tangibile ogni piccolo passo avanti che ho fatto.

Greazie alla ciurma dell’mtc e ad Arianna che ha scelto come sfida del mese l’hamburger, ne ho approfittato per provare il forno nuovo, mi sono messa alla prova, per scoprire che, in fondo, non ho perso il mio talento :D.

Rispetto alla ricetta di Arianna ho fatto delle modifiche: ho usato il lievito madre secco, ho usato l’olio di oliva, ho usato questa ricetta come base. La motivazione è data dal fatto che ora devo seguite una dieta povera di latticini e il burro cerco di tenerlo completamente fuori dalla mia vista, perché mi fa stare male, fisicamente. Posso dire di essere molto soddisfatta di questa ricetta e anche i miei figli non si sono accorti di questa modifica.

Per quando riguarda gli hamburger io mi sono accontenta di un hamburger di manzo magro, ma i miei figli avevano espresso di desiderio del panino onto che qui da noi è fatto con salsiccia, cipolla e peperoni. Spero di esservi stata utile ^_^.

 

 

 

Ingredienti

per 12 panini da hamburgher

500 g di farina Multicereali

1 uovo

20 g di lievito madre secco

130 g di acqua

120 g di latte di soia

25 g di olio extravergine di oliva

50 g di zucchero

8 g di sale

semi di sesamo q.b.

per spennellare

1 uovo

1 cucchiaio di latte

1 pizzico di sale

per gli hamburger di salsiccia

500 g di pasta di salsiccia

2 fette di pane raffermo senza la crosta

4 cucchiai di acqua

1 spicchio di aglio finemente tritato

prezzemolo tritato q.b.

1 uovo

sale e pepe bianco q.b.

per finire

1 peperone rosso e 1 giallo cotti al forno

1 cipolla rossa

foglie di insalata q.b.

 

hamburgher-4

 

Preparazione:

Preparare i panini

Nella ciotola della planetaria aggiungete tutti gli ingredienti tranne i semi di sesamo, azionate la planetaria al minimo fino a far amalgamare bene tutti gli ingredienti, a questo punto aumentate leggermente la velocità ed impastate fino a che l’impasto si sarà staccato dalle pareti della ciotola. Formate una palla e mettete in una ciotola coperta con pellicola a lievitare fino al raddoppio dell’impasto (io ho messo a 28° per 3 ore). Quando l’impasto avrà raddoppiato, schiacciate l’impasto, fate una piega a portafoglio e coprite e campana per 30 minuti. Riprendete l’impasto, schiacciatelo nuovamente e ricavate 10/12 pezzetti di pasta da 75 g, fate delle palline e arrotondatele, appoggiatele su una teglia con carta forno. Coprite con un pellicola e mettete nel forno con luce accesa fino al raddoppio (2 H e 30 minuti circa). Quando avranno lievitato, tirate fuori dal forno togliete la pellicola e spennellate con il composto di tuorlo e latte e ricoprite con i semi di sesamo, infornate a 180° statico sotto e sopra fino a completa doratura, controllando che i panini siano ben cotti, se sono leggeri e non pesanti ed il fondo è ben dorato sono perfetti. Sfornate e appoggiate su una grata a raffreddare. Per degli ottimi hamburger usate questi panini il giorno dopo. Quando i panini sono freddi, conservateli nei sacchetti di carta del pane. Se avete fatto tutto correttamente ve li garantisco per 4/5 giorni ancora soffici, ma potete anche congelarli, in questo caso fate scongelare a temperatura ambiente.

Preparare gli hamburger

Bagnate le fette di pane con l’acqua (inserite la quantità necessaria a bagnare leggermente il pane senza annacquarlo) e lasciate riposare un po.

Inserite tutti gli ingredienti all’interno di una ciotola ed amalgamate bene (questo procedimento lo faccio sempre con una mano, in questo modo riesco a percepire bene) se serve aggiungete ancora acqua, la consistenza deve essere morbida ma deve comunque tenere la forma. Formate gli hamburger, avvicinandovi più possibile alla dimensione dei panini, schiacciate bene e cuocete alla griglia fino a cottura.

Formate i vostri panini

Tagliate a metà i vostri panini e scottateli sulla griglia, ma solo internamente.

Appoggiate prima la foglia di lattuga, che io ho precedentemente condito come sono solita fare, con olio sale pepe e un po di limone.

Mettete il vostro hamburger, sopra appoggiate la cipolla scottata alla grilla anche questa e finite con i peperoni cotti al forno.

 

Con questa ricetta partecipo al MTC  di questo mese

bannergiugno15

Commenti

  1. Alessandra che bello leggerti!!! Bentornata in tutti i sensi!
    Questi panini te li copio di sicuro visto che anch’io devo diminuire il burro e i grassi e pure il mio piccolo Arc è un po’ sovrappeso ma abituato troppo bene.
    Sei sempre una risorsa.
    Grande
    Nora

  2. Lo sai che gioisco di ogni tuo progresso e questo panino, che sarebbe super già di suo, fatto da te,in questo momento, vale doppio!

  3. Contentissima di leggerti, condivido il fatto di fare piccoli passi che, per chi non sta bene, rappresentano grandi traguardi. Prendo nota del tuo panino, venuto benissimo e senza burro nè lattosio è una meraviglia, complimenti per questo panino Onto!!! Un bacione e tieni duro! Helga e un ronron speciale Magali

  4. Complimenti,il panino è super fantastico,non hai perso il tuo talento, non andare di fretta,prenditi il tempo che ci vuole,un abbraccio forte forte

  5. Bellissimi panini questi senza lattosio, e anche il burger mi sembra davvero super goloso.
    ma la cosa più bella è leggerti così positiva.
    Non ho commentato spesso sul tuo blog, ma ti leggo da sempre e ho seguito le tue vicende su FB. Sono molto ammirata dalla tua determinazione e coraggio, e onorata di condividere con persone come te la flle avventura dell’MTC <3

  6. Eccomi carissima!!
    Ti avevo già letta appena pubblicato ma mi sono imposta di andare per ordine (ed ero e sono indietrissimo!!).
    Ti ringrazio infinitamente! Non sai quanta gioia hai regalato al mio cuore con questa ricetta ma sopratutto con la tua partecipazione. Hai scritto giustamente che sei orgogliosa di te stessa e devi esserlo ma non immagini nemmeno quanto io lo sia di te, quanto leggerti così positiva è con voglia di fare da la forza anche a me per affrontare un periodo non facile. Mi hai fatto un regalone, tra i più belli mai ricevuti!!
    Grazie grazie grazie!!! <3

  7. tu non sai la gioia che proviamo tutti, nel rileggerti e nel vederti cucinare con la bravura e la generosità di sempre: l’hamburger è di quelli da “uomini veri”, ma i panino sono meravigliosi e sono certa che in tanti potranno trovare in questa ricetta un’ottima alternativa ad una dieta priva di latticini, assieme al sorriso che ci regala ogni tua partecipazione. grazie, ma non sai quanto!

Rispondi a TataNora Annulla risposta

*