Meringata semifreddo

meringata-semifreddo

 

Per una foodblogger la cucina è l’anima della casa e delle sue passioni. È impossibile sentirsi ispirati in un luogo che non sia consono alla creatività. Ho sempre creduto che la cucina deve in qualche modo rispecchiare chi la vive, e quando Gicinque mi ha mostrato il suo catalogo, mi sono lasciata affascinare dai numerosi modelli.

Devo ammettere che per ciascuno riuscivo ad immaginare in cosa avrebbe potuto rispecchiarmi, ma quando mi sono fermata sulla “Cucina Classica Meridiana” con finitura color panna, non ho potuto fare a meno di pensare alla cucina di MammaPapera.

Di recente ho preparato una torta di meringhe che sembra richiamare perfettamente i colori e lo stile di questa cucina: dolce, vagamente romantica, ma dal taglio pratico. Avete notato le vetrinette che alleggeriscono la composizione rendendola al contempo pratica ed elegante? L’attenzione per il particolare e l’accurata lavorazione di ogni singolo elemento traspare già dall’immagine con cui viene presentata nella gallery.

 

758_45.ch

Se ci pensate bene, la vita di una famiglia inizia e finisce in cucina: è l’ambiente più vissuto e più caldo, quello dove ci si dirige al mattino, e l’ultimo posto in cui ci si riunisce alla sera. Ecco perché la cucina Meridiana mi ispira un luogo intimo e familiare, in cui immagino le scene di ogni giorno che si avvicendano come in un film.

Una cucina solida, adatta alle esigenze di tutti, dai più grandi ai più piccoli. Ma al contempo delicata come un dolce cremoso, da gustare lentamente al cucchiaio, nella conviviali di un dopo pasto o, perché no, in un momento di coccola personale e in rilassante solitudine.

 

meringata-11

 

Ingredienti:

Pasta a bomba:

125 g di tuorlo
162 g di zucchero
45 g di acqua

500 g di panna montata

100 g di meringa all’italiana

Meringhe q.b.

Preparazione:

Preparate la pasta a bomba e la meringa italiana come spiegato in questo post. Considerando il fatto che pasta a bomba e la meringa italiana hanno lo stesso procedimento, con la sola differenza che in uno si usano gli albumi e nell’altro i tuorli.

Amalgamate meringa italiana e pasta a bomba, con attenzione cercando di non smontare i composti, aggiungetevi la panna montata e mescolate amalgamando il tutto.

Aggiungete delle meringhette tritate grossolanamente (io le ho acquistate), e versate il composto all’interno di un cerchio di acciaio per semifreddi. Appoggiate in congelatore fino al giorno dopo.

il giorno dopo, tritate grossolanamente altre meringhe, tirate fuori dal congelatore l’anello con il semifreddo e con in cannello scaldate leggermente le pareti fino a che riuscite ad estrarre il dolce, e ricoprite con le meringhe precedentemente tritate.

Appoggiate muovente il congelatore fino al suo utilizzo.

Tirate fuori 30 minuti prima di consumarlo.

 

Commenti

  1. Assolutamente sublime, grazie per questa ricetta che cercavo da tempo e nessuna mi convinceva. Con te si va sempre sul sicuro 🙂

  2. Salve,purtroppo non tutti abbiamo la fortuna di avere una bella cucina come ad esempio quella illustrata nell’ articolo, ma possiamo rendere speciali i momenti della nostra giornata in cui ci incontriamo per condividere i pasti scambiandoci racconti della nostra giornata scuola, al lavoro o altro e davanti ad una bella e buona fetta di torta come questa si può anche sognare ad occhi aperti … è sublime… piacere di conoscerla e complimenti Rita Muzzy.

  3. Veronica dice:

    Salve,una domanda: si possono montare insieme albumi e tuorli , cioè fare un procedimento unico con lo sciroppo di zucchero..
    Grazie
    Veronica

  4. Chiara dice:

    Buongiorno, non ho capito come si esegue la pasta a bomba. Grazie

Trackbacks

  1. […] Mamma Papera ha abbinato ad uno dei modelli di cucine Gicinque, la cucina classica Meridiana,  una ricetta di un dolce cremoso … la meringata semifreddo. […]

Parla alla tua mente

*