Biscotti di kamut alla nocciola

biscotti-12

 

Vi avevo già anticipato che avrei pubblicato la ricetta di questi biscotti, buona buonissima, grazie al sapore delle nocciole, il biscotto è croccante ma nello stesso tempo si scioglie in bocca. Sono perfetti per essere regalati e se conservati adeguatamente in una scatola di latta mantengono la loro fragranza. Posso dirvi che dopo 4 giorni erano ancora buonissimi, ma sono certa che si mantengono più a lungo.

 

Ingredienti
300 g di farina di kamut
55 g di nocciole ridotte in polvere
20 g di nocciole tritate grossolanamente
150 g di burro bavarese
150 g di zucchero
1 uovo medio

1 bacca di vaniglia i pistilli
scorza di 1 arancia fresca e non trattata
oppure
2 gocce di olio essenziale all’arancia, naturale al 100%
un pizzico di sale
Preparazione
Nella planetaria o in un robot da cucina, inserite la farina, le nocciole ridotte in polvere, lo zucchero e i pezzettini di burro freddo. Lavorate il tutto fino ad ottenere un composto sbriciolato.
Aggiungete l’uovo intero, la vaniglia, l’olio essenziale all’arancia, la granella di nocciole e il lievito e il pizzico di sale, lavorando con la frusta a k fino ad ottenere una palla. Formate un cilindro con l’impasto e avvolgetelo nella pellicola. Fate riposare in frigorifero per circa 1 ora. Con un coltello affilato affettate il panetto, ricavando delle fette non troppo spesse. Appoggiate le fettine su di una placca ricoperta con carta forno e infornate in forno già caldo a 180° per 10/12 minuti, o comunque finché vedrete che i bordi sono di un bel colore dorato.

Parla alla tua mente

*