Torta coccole di mele

177248_10202873862869827_4480140178547466191_o

 

Ancora una torta di mele, di quelle che inebria la tua casa, lasciando un profumino fantastico che ti invidiano tutti i vicini, e si perché già dalla soglia di casa questo si espande, si sente e ti coccola. La torta di mele di oggi è diversa dalle altre che ho già postato ma mantenendo sempre la struttura della quattro quarti. Però arricchita dal cocco, dalle mandorle, dalla vaniglia e dalla farina multicereali. Solo prodotti biologici e di prima qualità, comprese le uova di un amico non proprio contadino ma che ha delle galline molto produttive :D.

Questa ricetta della torta di mele è semplicissima da preparare e vi garantisco la buona riuscita, fate attenzione però perché crea dipendenza.

 

1398332_10202873884150359_7082247342613434021_o

 

Difficoltà
Facile
Preparazione
10 minuti
Cottura
45 minuti
Costo
Basso
N° persone
26 cm

Ingredienti

225 g di uova (all’incirca 4)

200 g di zucchero

50 g di cocco rapè

50 g di farina di mandorle

125 g di farina multicereali (io uso quella del Molino Grassi)

225 g di burro bavarese

due mele grosse

1 bacca di vaniglia (i pistilli)

1 cucchiaino raso di lievito per dolci (io non l’ho messo ma se non vi fidate mettetelo)

Preparazione

Preriscaldate il forno a 180° statico sotto e sopra.

Imburrate e spolverate di cocco una teglia di 24/26 cm di diametro.

Fate ammorbidire leggermente il burro.

In planetaria o con le fruste, montate il burro con lo zucchero (se potete Passatelo in un buon cutter altrimenti no problem), fino a che lo zucchero non si sente più. A questo punto, aggiungete un uovo alla volta e un cucchiaio di farina, subito dopo l’uovo, presa dal totale e attendete che l’uovo venga assorbito bene prima di aggiungere l’uovo successivo. Appena avrete inserito tutte le uova, aggiungete i pistilli di vaniglia e fate un paio di giri con le fruste e poi inserite in due tre volte la restanti farine miscelate tra loro (compreso l’eventuale lievito se lo mettete). Inserite il composto nello stampo e aggiungete le mele precedentemente affettate.

Infornate a 180* per i primi dieci minuti e poi abbassate a 170° per altri 40 minuti circa, fate la prova stecchino et voila.

Attenzione alla cottura, i forni non sono tutti uguali, ad esempio il mio nella funzione dolci ha una cottura molto dolce e ci mette un po di più mentre con il forno che avevo prima in mezz’ora sarebbe stato pronto, guardate il colore del vostro dolce, se è bello dorato fate la prova stecchino e se ancora ha bisogno di qualche minuto coprite con della carta alluminio. Sfornate e lasciate intiepidire prima di sformare, dopo di che mettete su una grata per dolci a raffreddare. Spolverate con zucchero a velo e servite.

Commenti

  1. fantastica,ho anche io quella farina, che delizia,
    grazie cara

  2. La torta di mele è sempre buona!!! 🙂
    Un bacione!

Parla alla tua mente

*