Giornata Bandiere Arancioni a Soave

Soave - giornata bandiere arancioni

 

Amo fare gite nei piccoli borghi storici, quei piccoli paesini medioevali che ti regalano un atmosfera magnifica, dove il solo atto di calpestare, quella terra, ti catapulta in periodi “magici”. Amo entrare in un castello e immaginare la storia di chi ci ha vissuto, pensare a qualche tresca amorosa, insomma ci fantastico un po’ al di la di ciò che la guida turistica ci sta raccontando. Peccato che non sempre posso fare questo tipo di gite, e il più delle volte parto allo sbaraglio senza organizzarmi prima, perché avere una famiglia numerosa, difficilmente ti permette di organizzarti per tempo, chissà come mai c’è sempre qualcuno che si ammala.

DSC_7280
Domenica 12 ottobre ho preso parte ad una di queste gite programmate da Touring Club e mi sono resa conto di come essere organizzati in questo tipo di tour, arricchisca di molto l’esperienza, permettendoti di visitare molto acquisendo più informazioni, pur mantenendo comunque un po’ di tempo libero per eventuali giretti e acquisti o semplicemente un aperitivo al bar.
Quando avevo ricevuto l’invito dal Touring Club Italiano per partecipare alla giornata delle Bandiere Arancioni, ho accettato con piacere e dopo aver scoperto quali erano i tre comuni che interessavano il Veneto non ho avuto dubbi: Soave con il suo buon vino e il festival del cioccolato abbinato faceva proprio per noi.

 

DSC_7274

Lo so, ora vi starete chiedendo cosa sono le bandiere arancioni e come mai si è festeggiata questa Giornata: il Touring club ha istituito le bandiere arancioni che sono un riconoscimento per più di 100 borghi italiani che eccellono per qualità, cultura, bellezza e accoglienza del territorio italiano. In questa specifica giornata è stato dato risalto a quelle persone, che con la loro passione e il loro lavoro, valorizzano i comuni Bandiera Arancione.
A tal proposito io sono rimasta piacevolmente colpita dal sindaco, che ha personalmente accompagnato i turisti a visitare il Palazzo Scaligeri, sede comunale, incantando gli intervenuti con il suo modo rispettoso e meraviglioso di raccontarci Soave.

 

DSC_7294
La nostra giornata è iniziata con la visita al museo dei giocattoli, davvero molto interessante, tanto che Biagio e Michelle non si sono annoiati affatto come potete notare anche dalle foto, abbiamo così scoperto i giochi di una volta da tempi immemori fino ad oggi…se vi fa piacere vi consiglio vivamente di andarci perché merita davvero. Abbiamo poi proseguito a piedi verso il centro, tra via Roma e Camuzzoni, immergendoci tra bancarelle ricche di goloso cioccolato, osservato i principali monumenti e brindato insieme al sindaco, con cui ho avuto il piacere di fare una bella chiacchierata: ho scoperto una brava persona molto legata al suo territorio, che ha a cuore le sorti dei suoi cittadini, pensate che ha anche deciso di fare una mensa aperta tutta la settimana a pranzo per quelle persone che in questo momento di crisi non hanno soldi a disposizione per la prime necessità.

 

DSC_7296

 

festival del cioccolato

 

museo del gioco bimbi giochi soave giochi
Per finire con il tour del meraviglioso Palazzo Scaligeri di cui vi parlavo prima, che ha coccolato tutti gli intervenuti (è stato bellissimo sentire giovani parlare positivamente di questa esperienza e di come il sindaco fosse stato così bravo da attirare la propria attenzione senza essere noioso). Se siete curiosi di scoprire quali sono i comuni Bandiera Arancione vi invito a cliccare qui e se volete con l’hashtag #FaccedaBa potrete seguire su facebook, instagram e twitter tutti coloro che hanno partecipato a questa bellissima giornata.

 

DSC_7283

Commenti

  1. Ciao, che bella giornata.
    Anche a noi piace molto visitare i piccoli borghi.
    Come sono cresciuti i “piccolini”!!!
    Un abbraccio.

Parla alla tua mente

*