Crostata alle fragole rosmarino e aceto balsamico per Dans la Croyance

Crostata di fragole e rosmarino

 

 

Caspita la crostata di Fragole e rosmarinoooooooo? E che c’entra mo? Eh si lo so sono in ritardo ovviamente questa crostata è pronta da giugno :D, non so perché, ma i miei post devono sempre partire da dentro, non sono io che decido se postarli o meno ma sono loro che decidono di venire fuori perché è arrivato il momento giusto e  mi ispirano le parole giuste. Sono certa che la ricetta vi ritornerà utile al momento giusto ^_^.

Scrivo questo post con sei mesi di ritardo, perché il giorno dopo che ho scattato le immagini che state vedendo la mia vita è cambiata di botto, e non mi riferisco certo ai kili in meno, forse un giorno troverò la forza di raccontarvi, ma ora vorrei solo poter condividere con voi quel sole che dal 13 giugno  del 2013 è rimasto chiuso dentro di me e non avevo il coraggio di lasciare uscire. Avevo paura di perdere per sempre la luce e solo ora so che la luce è una cosa che mai si può perdere.

Penso a quello che sono e a quello che ho costruito e creato, penso alla forza che ho scoperto di avere dentro, penso che tra poco la mia vita cambierà ancora di più e mi chiedo se anche questa volta ce la farò.

Il fatto, poi, di sentirmi particolarmente giù, in questi giorni periodo, mi ha dato la spinta giusta per tirare fuori quella luce che tanto mi manca a che so di avere dentro. Insomma un post coccola, vorrei tanto addentare un dolce ma la mia dieta non me lo permette, vorrei tanto che il sole illuminasse e scaldasse queste giornate ma la stagione non lo permette, vorrei tanto una parola di conforto da voi e so che questa non mancherà 🙂 ed ecco perchè ho scelto oggi di condividere questa ricetta e queste foto dei miei figli. Insomma cose che mi danno tanta gioia.

 

campi di grano 050

 

994293_4972375709409_1281051519_n

 

8648_4968829940767_1914264125_n

 

971625_4973743943614_544704892_n

 

 

Poi in particolare questa torta frangipane, oltre ad essere uno dei miei dolci preferiti è una ricetta che ha un grande significato, perché questa crema frangipane che ormai fa parte del nostro ricettario di famiglia l’ho scoperta grazie ad Ambra che proprio oggi compie il suo quarto compli-blog, che festeggia con una raccolta di ricetteun contest incentrato sulle torte da forno e da credenza. Una bellissima iniziativa che raccoglie le ricette infallibili delle torte che possiamo proporre alla nostra famiglia e ai nostri cuccioli e visto che sono stata scelta come  giudice insieme ad altre bravissime blogger, rompo il ghiaccio con questa torta buonissima (ovviamente fuori concorso), che per me significa prima di tutto condivisione, gioia e bontà. Condivisione perché la ricetta contiene altre due ricette prese da ambra e da Dulcis in fundo, ovvero la crema frangipane e la marmellata di fragole rosmarino e aceto balsamico. Gioia perché a me ricorda l’estate, i colori, il caldo :). Bontà, beh serve proprio commentare questa parola??? :D.

Prima di passare alla ricetta vi invito a cliccare a questo link e perché no magari anche a partecipare, cosi vengo a sbirciare sul vostro blog e magari anche a provare la vostra torta:).

 

155755_4705432716001_346810687_n

 

 

Difficoltà
Facile
Preparazione
30 minuti + riposo
Cottura
20/30 minuti
Costo
Basso
N° persone
stampo da 26 cm

 

Ingredienti:

Per la frolla:

300 g farina Petra 5

150 g burro

100 g zucchero di canna integrale grezzo

50 g di zucchero a velo

1 uovo

1 tuorlo

i pistilli di una bacca di vaniglia

Per la crema frangipane (ricetta di Ambra):

100 g di farina di mandorle (o mandorle pelate)

100 g di burro appena ammorbidito

100 g di zucchero di canna

1 uovo

30g di maizena

essenza di limone

Per la finitura:

1 vasetto di marmellata alle fragole rosmarino e aceto balsamico

una manciata di fragole (io ho usato le fragole del contadino :D)

Preparazione:

Mettete nella ciotola della planetaria, farina, zucchero, burro, che avrete tenuto fuori dal frigo per 1/4 d’ora, i pistilli della bacca di vaniglia e le uova e lavorate con il gancio a k fino ad ottenere un impasto ben strutturato.

Formate un panetto cilindrico, appiattite e ricoprite con pellicola e mettete in frigo a riposare per 2 ore poi se volete, potete prepararvela anche la sera prima. Per fare la frolla ci metterete al massimo dieci minuti compresi la preparazione degli ingredienti. Stendete la frolla.

Rivestite uno stampo tondo da 26 cm o uno stampo rettangolare e con l’avanzo di pasta degli stampini da crostatine, imburrate, con la frolla, a cui farete dei fori sulla base con i rebbi di una forchetta, mettete gli stampi rivestiti in frigo e preparate la frangipane.

Montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa, aggiungervi l’uovo leggermente sbattuto e l’essenza di limone sempre lavorando con lo sbattitore, incorporare la farina di mandorle (o le mandorle precedentemente tritate finemente nel mixer con un paio di cucchiai di zucchero) poco per volta e la maizena, continuando a montare.

Versate un velo di marellata sul fondo e poi versare la crema frangipane all’interno degli stampi per 2/3 della loro capacità, ricoprite con le fragole.

Infornate, in forno già caldo, a 180° per 20/30 minuti circa.

 

Vi lascio il banner e mi raccomando partecipateeeeee.

 

 

Commenti

  1. Questa crostata splendida stava aspettando proprio me allora!! Le tue parole sono così vere e spontanee che mi hai commosso…sai io sono molto istintiva e lo sono parecchio con le amicizie, tu mi sei piaciuta da subito e sono davvero contenta di averti in squadra!! Ti abbraccio!

  2. Hai dei figli meravigliosi. Son sicura che la loro gioia di vivere sarà la tua forza!
    baci

  3. Ce la farai Ale, eccome! Non dubitarne mai 😀
    Un abbraccio con affetto <3

  4. Ma che bontà!!!

Parla alla tua mente

*