Calendario multitasche organizza tutto con tutorial

calendario multitasche

 

Foglietti, avvisi, bollette, impegni, scadenze, visite mediche…con quattro figli ci sono giorni che sclero e rischio di dimenticarmi le cose, e anche se mi faccio gli avvisi sul cellulare perdo i foglietti :(, e li ritrovo solo quando non mi servono più. Un giorno all’asilo ho visto un multitasche simile e mi è venuta l’idea di farmi preparare qualcosa del genere, Ledia è stata bravissima e l’ha preparato su misura per me 🙂 eccovi il suo tutorial.

 

Ho accolto con entusiasmo la proposta della carissima Alessandra di creare un calendario multitasche per fare un po’ di ordine tra avvisi di scuola, visite, bollette e promemoria vari.. ed ecco il risultato di cui sono molto fiera! La base è volutamente neutra e tutti gli elementi decorativi possono variare a seconda del proprio stile e della stagione, sarà divertente reinventarlo quando arriva Natale!!

Una breve spiegazione di come è fatto aiuterà sicuramente a realizzarlo: è composto da una base in tessuto cotone naturale al quale sono applicate le tasche disposte in 4 file da 8 tasche ciascuna. L’ultima tasca è senza numero e quindi libera per metterci i promemoria del mese successivo. I numeri sono decorati con colori per stoffa e tutto è cucito per poterlo lavare senza problemi. In alto e in basso ci sono dei passanti per le asticelle che lo terranno ben teso e potrà essere appeso al muro grazie ad uno spago da annodare alle asticelle (che fa anche da cornice). Un pezzo di spago viene anche annodato ai bottoni cuciti sulla parte superiore del multitasche per poterci appendere con delle mollette di legno naturale (come si fa con il bucato) il foglio del calendario relativo al mese in corso. Le decorazioni possono essere dei cuori imbottiti e decorati con rafia, fiori di carta ed altri elementi di stoffa come la papera con il grembiule..

Cosa serve:

1 pezzo di stoffa di cotone colore naturale circa 100 x 70 cm (per la base)

1 pezzo di stoffa di cotone colore naturale circa 100 x 50 cm (per le tasche)

4 metri di fettuccia a scelta per decorare le tasche tono su tono

Pennello sottile e colori per stoffa colore a piacere (io ho usato il marrone)

Carta copiativa per stoffa

Un righello e una riga

Metro da sarta

Gesso da sarta o penna

Ago e filo per imbastire

Spilli

Forbici

Filo per cucire adatto al colore della stoffa

Macchina da cucire

Ferro da stiro

2 asticelle in legno tinte di bianco larghezza 75 cm diametro 1 cm (io ho usato quelle per le tende)

Spago decorativo circa 4 metri colore a piacere (io ho usato spago marrone)

Mollette piccole in legno naturale

Procedimento:

Tagliare il rettangolo di stoffa che serve per la base 60 x 90 cm e lasciare 2 cm di bordo per la cucitura. Tagliare poi i 4 rettangoli che serviranno per fare le tasche ricavando dal pezzo di stoffa 4 strisce 88 x 8 cm e lasciare 1 cm di bordo per la cucitura su tutti i lati. Passare i bordi con il punto zig zag in modo da evitare che la stoffa si sfili. A questo punto piegare all’interno i bordi della base di 2 cm e cucire. Disegnare con gesso da sarta o penna sul rovescio del rettangolo 60 x 90 cm (sul lato corto) una linea a 5 cm dal bordo superiore e dal bordo inferiore (foto 1), piegare il bordo appoggiandolo alla linea disegnata e cucire a circa 2 o 3 mm (foto 2) così da ottenere i passanti per le asticelle.

Collage 1

Una volta pronta la base preparare le tasche: prendere le strisce 88 x 8 cm e disegnare sul rovescio della stoffa delle linee verticali che serviranno poi come guida per le pieghe delle tasche come indicato sul disegno Allegato 1 (foto 3). Piegare all’interno i bordi di 1 cm e cucire, quindi applicare a circa 5 mm dal bordo superiore la fettuccia decorativa. Con degli spilli appuntare le linee che delimitano il bordo di ogni tasca in modo da avere una guida sul diritto della stoffa per appoggiare i numeri da calcare come da foto 4. Ritagliare le sagome delle tasche dell’Allegato 2. Prendere la prima striscia e posizionare sul dritto della prima tasca la carta copiativa con la faccia rivolta verso la stoffa, sopra posizionare la sagoma con il numero 1 esattamente al centro della tasca come da foto 5 e calcare il bordo del numero con una penna o una matita in modo da ottenere la traccia del numero da dipingere. Procedere in questo modo per tutti i numeri e successivamente dipingere con i colori per stoffa ed un pennello molto fine (foto 6). Lasciare asciugare il colore per almeno 24 ore.

Collage 2

A questo punto occuparsi delle pieghe delle tasche stirandole come da foto 7 e 8, praticamente dovranno rimanere in rilievo le tasche e in basso le parti che poi andranno cucite alla base. Preparare ora sulla base le linee guida per cucire le tasche: prendere il rettangolo 60 x 90 cm e sul dritto della stoffa disegnare delle linee verticali come indicato nell’Allegato 3 (foto 9).

Collage 3

Infine cucire pazientemente le tasche: prendere la prima striscia con i numeri dall’1 all’8, sovrapporre il bordo di sinistra della striscia alla prima linea verticale disegnata in alto a sinistra e cucire a circa 2 mm dal bordo della striscia (foto 10); sovrapporre quindi la linea centrale tra la prima e la seconda tasca alla seconda linea disegnata sulla base e cucire (foto 11). Procedere in questo modo per tutte le tasche ed arrivati alla tasca n. 8 posizionare il bordo destro sopra all’ultima linea della fila, quindi cucire a circa 2 mm dal bordo. A questo punto cucire la base delle tasche partendo dalla prima tasca (foto 12) e tenere ben ferme le pieghe al passaggio dell’ago come da foto 13. Le tasche successive dovranno essere cucite allo stesso modo posizionando in successione le strisce con i numeri dal 9 al 16, dal 17 al 24 e dal 25 al 31. La tasca vuota dopo il 31 potrà essere decorata a piacere e servirà a raccogliere tutti i promemoria per il mese successivo.

Collage 4

Il multitasche è pronto, ora deve essere ultimato. Cucire 4 bottoni rivestiti con la stessa stoffa sui seguenti punti: il primo a 5 cm dal bordo superiore e 5 cm dal bordo destro, il secondo a 5 cm dal bordo superiore e 5 cm dal bordo sinistro, il terzo a 10 cm dal bordo superiore e 10 cm dal bordo destro, il quarto a 10 cm dal bordo superiore e 10 cm dal bordo sinistro. Far passare le 2 asticelle nei passanti, annodare lo spago partendo dal lato sinistro dell’asticella in basso, passare allo stesso lato dell’asticella in alto, e quindi all’altro lato (foto 14). Annodare circa 60 cm di spago ai bottoni superiori come da foto 15 ed “appendere” con le mollette il calendario (nell’Allegato 4 trovate un esempio di calendario per i prossimi mesi ma potrete usare quello che più vi piace). Potrete infine applicare le decorazioni che preferite ai lati delle asticelle e ai bottoni per rendere unica la vostra creazione!

Collage 5

Commenti

  1. E’ graziosissimo!! Peccato che io sia davvero negata con ago e filo!

  2. ALESSANDRA IN QUESTO PERIODO CHE MI SONO DEDICATA AL KID’S FOOD E AI LAVORETTI CON LORO QUESTO TUTORIAL MI SERVIVA E SAI PER COSA? PER IL CALENDARIO DELL’AVVENTO .GRAZIE

Parla alla tua mente

*