Ratatouille con capesante

 

Vi avevo già raccontato della mia nuova avventura con il mio nuovo forno a vapore Miele, già in questo post. Un nuovo strumento che mi sta aiutando in questo mio periodo di dieta. Oggi quindi è arrivato il momento di condividere con voi alcune delle ricette che sto provando.

Adoro il forno a vapore, devo dire che la cottura dei cibi è perfetta, le verdure, sono di un bellissimo colore vivo, come se non fossero state cotte, e in bocca avvertirete subito che le verdure non si spappolano, mantengono il loro sapore autentico, ma al contempo risultano morbide e corpose. Proprio come questa ratatouille. Ho pensato di inaugurare questa nuova serie di ricette proprio, con questa pietanza tipica della Francia, ma leggermente rivisitata. Perché? Vi starete chiedendo? Perché il ratatouille, non è una semplice ricetta composta da verdure miste come potrebbe essere la nostra caponata, in questo caso le verdure devono restare intatte e non spappolarsi e per tradizione vengono cotte separatamente per rispettare i tempi di cottura di ogni verdura, beh con il forno a vapore non serve tutto questo, e si riducono drasticamente i tempi di cottura mantenendo comunque intatte le verdure e inalterati i loro singoli sapori.

 

Difficoltà
Facile
Preparazione
15 minuti + riposo
Cottura
15 minuti
Costo
Medio
N° persone
6/8 persone

 

Ingredienti:

2 zucchine

1 melanzana

1 peperone rosso

1 peperone giallo

1 pomodoro maturo

500 gr di capesante senza guscio

5 capperi

2 acciughe

olio evo q.b.

sale e pepe q.b.

2 spicchi di aglio

 

Preparazione:

Curate e lavate le verdure, asciugatele e tagliate i peperoni e le zucchine a strisce, le melanzane e i pomodori a cubetti. Mettete le verdure nella teglia non forata, aggiungete l’aglio tritato, sale, pepe e olio e mescolate bene.

Mettete nel forno a vapore, a 100° per 15 minuti.

Dopo circa 8 minuti, mettete le capesante pulite e curate in una teglia forata, e inserite in forno in un ripiano più in basso rispetto a quello della verdura, per evitare che i liquidi di cottura delle capesante possano cascare sopra alle verdure.

Cuocete le capesante nel forno a vapore, a 100° per circa 5/6 minuti, dipende anche dalla grandezza delle capesante. A fine cottura quando sentirete il suono del forno, spegnete e tirate fuori le pietanze.

In una capiente padella, fate soffriggere uno spicchio di aglio, e aggiungete le verdure, le capesante, due acciughe e 5/6 capperi, fate saltare insieme per un minuto. Potete servire sia caldo che freddo, nel mio caso che sono a dieta ho evitato di farle saltare e di aggiungere l’olio prima della cottura. dopo la cottura, ho messo tutto in una ciotola, condito con un cucchiaino di olio sale e pepe e aglio, e mescolato il tutto con foglioline di basilico fresco, le capesante, le acciughe e i capperi, coperti con pellicola e lasciato cosi per almeno un paio di ore prima di servire.

Commenti

  1. Che ricettina appetitosa!!!

  2. il tuo piatto è favoloso !
    Il forno a vapore mi attira tantissimo, dev’essere davvero speciale

  3. Quale meraviglia di gusto!

Parla alla tua mente

*