Bavaglino fai da te

Bavaglini ne servono sempre tanti, quindi perché non farli da sè? Per questi bavaglini si possono usare gli asciugamani che non usiamo tipo i teli bagno che sono grandi, e ritagli di stoffa colorata avanzata. L’unico costo sarà dato dallo sbieco, quindi evviva il riciclo!!

Cosa serve:

1 pezzo di spugna da asciugamano bianca circa 30 x 30 cm

Ritagli di cotone colorato a piacere

2 m di sbieco a quadretti colore a piacere

Gesso da sarta o penna

Ago e filo per imbastire

Spilli

Forbici

Filo del colore adatto alla stoffa scelta

Macchina da cucire

 

Procedimento:

Prima di tutto stampare e ritagliare il cartamodello:

Bavaglini

Appoggiare la figura sulla spugna, fermarla con degli spilli e disegnare la sagoma con una penna o gesso da sarta. Ritagliare e passare i bordi con il punto zig zag in modo da evitare che la stoffa si sfili (foto 1).

Scegliere una figura a piacere per decorare il bavaglino, riportarla sulla stoffa del colore desiderato e ritagliarla (meglio se la stoffa è a trama molto stretta così si sfilerà meno). Appoggiarla sulla sagoma del bavaglino e fermarla con degli spilli (foto 2).

Cucire con filo dello stesso colore della stoffa prima con punto a zig zag classico su tutti i bordi per fermarla bene e poi ripassare di nuovo con un punto zig zag più stretto in modo da bloccare bene la stoffa. Rifinire tutti i bordi del bavaglino con circa 1 metro di sbieco. Per ultimo attaccare l’altro metro di sbieco sul tondo del collo centrandolo rispetto al bavaglino e ripiegandolo su se stesso nel senso della lunghezza e alle estremità per ottenere i due laccetti da annodare (foto 3).

 

Commenti

  1. Utilissimo tutorial, grazie 🙂

Parla alla tua mente

*