Panini di Pasqua o hot cross buns

 

Ciao a tutti oggi sono qui con un post un po speciale, un ricetta fatta e preparata a 4 mani con una mia carissima amica che vive a quasi 1500 km di distanza da me, un  ricetta, i panini di pasqua comunemente chiamati Hot cross buns, che ovviamente non è nostra ma che abbiamo provato in contemporanea con così tanti km di distanza condividendo insieme una passione. Parlo della carissima MelaZenzero che l’altro giorno mi proponeva di fare questi panini, che per tradizione si preparano in questo periodo dell’anno per essere regalati come segno di buon auspicio a parenti ed amici. Non mi dilungo a raccontarvi di questi panini perché già ci pensa lei dettagliatamente in questo post che vi consiglio caldamente di leggere perché ben fatto e curato e inoltre perché lei ha usato la pasta madre.

Però ho voluto fare delle modifiche, poiché questa è una ricetta che in sicilia si usa fare con i semi di sesamo e in Inghilterra con una croce di pasta brise, ho pensato che sarebbe stato carino se io riproponessi la croce con i semi di sesamo ed eccoli qui, come sempre non troppo perfetti ma carinissimi, i miei figli hanno molto gradito :).

Ma ecco a voi la ricetta di questi panini di Pasqua.

 

Difficoltà
Facile
Preparazione
15 minuti + riposo
Cottura
20 minuti
Costo
Basso
N° persone
10 pz

 

Ingredienti da una ricetta presa qui e leggermente modificata:

250 gr Farina 00

250 gr di farina manitoba

20 gr Lievito madre secco

50 gr Zucchero

60 gr Burro

1 uovo

250 gr di Latte tiepido

1 cucchiaino di Sale

1 cucchiaino di cannella

1/2 cucchiaino di noce moscata

1/2 cucchiaino di zenzero

50 gr di albicocche essiccate

la buccia di un arancia grattugiata

 

Preparazione:

Nella ciotola della planetaria mettere la farina e il lievito madre secco e dare due colpi con la frusta a k, versare il latte tiepido in cui avrete sciolto lo zucchero ed iniziate ad impastare fino ad ottenere una palla non ancora affinata, aggiungere le spezie e aggiungete l’uovo e il sale e fate incordare bene togliete la frusta a k e mettete il gancio. Aggiungete il burro in piccoli pezzi, fate sempre assorbire tutto prima di inserirne ancora e fate incordare bene prima di aggiungere l’albicocca essiccata e la buccia di una arancia grattugiata  Mettere a lievitare in una ciotola coperta da pellicola fino al raddoppio, ci vorranno 2 ore e mezza, poi dipende sempre dall’ambiente.

 

 

Quando l’impasto è raddoppiato , sgonfiarlo delicatamente e ricavare da esso 10 palline di circa 100 gr, posizionarle ben distanziate su una teglia e lasciarle lievitare fino al raddoppio coperte da pellicola unta con un po’ di olio o burro.  Riscaldare il forno a 200°C e quando e pronto infornare per 20 minuti fino a quando i panini sono di un bel marrone dorato e suonano vuoti quando si picchietta sulla superficie.

 

Commenti

  1. wowwwwwwwwwwww che bontà!

  2. Questa ricetta con l accounts di albicocche secche avrà sicuramente un sapore eccezionale

  3. Fantastici! E’ una vita che li voglio fare… mi ricorderò della vostra ricetta e della tua versione anglo-sicula, visto che adoro il pane con la “ciuciulena” o “giugiulena”, che dir si voglia!
    Ciao e Buona Pasqua!

  4. sono una meraviglia!!! ormai sei la “regina” dei lievitati, bravissima 🙂 un abbraccio, Ros

  5. Ogni volta che passo di qui vedo una ricetta che mi conquista.. complimenti..
    Se ti va passa a vedere la mia colomba pasquale!!! Tanti cari auguri di Buona Pasqua!!!

    Not Only Sugar

  6. Veramente dei bellissimi panini! Bellissimi come le altre ricette del tuo blog! Complimenti!!!

    Un saluto, Ennio del blog Fragola Elettrica.

Parla alla tua mente

*