Straccetti di vitello con funghi e zucchine

 

 

Adoro gli straccetti di carne, sopratutto quando mi permettono di riutilizzare avanzi che sostano in frigo o in dispensa. In questo caso ho preparato questi straccetti di vitello, con zucchine grigliate e funghi misti che avevo preparato come contorno il giorno prima e con l’aggiunta di qualche olivetta nera è proprio buonissimo, gnam gnam.

In questo periodo sono stata davvero poco presente, piena di incontri, eventi, e momenti che ho deciso di dedicare al mo matrimonio, tra cui un bellissimo incontro fatto a cena con Sara e Livio di Tauro essiccatori  con cui collaboro molto volentieri, è stata davvero una bellissima serata e ho dato un volto dai toni simpatici a due persone brillanti che guidano l’azienda con idee meravigliose, che hanno un occhio di riguardo verso i clienti e i consumatori, uno di questi giorni vi parlerò del menù che ho proposto.

Ma voi siete sempre nel  mio cuore e ho diverse ricette da condividere con voi, quindi partiamo con questi straccetti di vitello con funghi e zucchine che attendono nell’archivio da marzo/aprile :D.

 

Difficoltà
Facile
Preparazione
30 mnuti
Cottura
15 minuti
Costo
Basso
N° persone
4

 

Ingredienti:

4 fettine di vitello

farina q.b.

olio per friggere

1 noce di burro

1/2 bicchiere di vino bianco

sale e pepe

1 confezione di funghi misto bosco freschi

olive greche q.b.

2 zucchine grigliate

 

Preparazione:

 

Curate e pulite i fungi e trifolateli come spiegato in questo post.

Tagliate la carne, con un coltello affilato a striscioline sottili e infarinateli. Eliminate la farina in eccesso, sbattendo per bene le strisce.

Friggete gli straccetti in abbondante olio bollente, finché saranno ben rosolati. Con un mestolo forato, appoggiateli su carta assorbente  per asciugare bene l’olio.

Tagliate le zucchine grigliate. In una padella fate sciogliere il burro, aggiungetevi gli straccetti le olive (facoltative), le zucchine e i funghi insieme, saltateli a fiamma alta, salate e pepate, sfumate con il vino bianco e fatelo restringere finché si formerà una deliziosa cremina.

I vostri straccetti di vitello sono pronti per essere gustati quindi buon appetito.

 

Domani vi aspetto con un risotto ai porcini e finferli mantecati con del formaggio ubriaco.

 

 

Commenti

  1. come il tuo matrimonio? cmq anche a me piacciono gli straccetti..si lasciano cucinare con tutto e vengono sempre buoni! baci giuli (www.loveateverybite.com)

  2. Appetitosi!!!

  3. Piacciono anche a me gli straccetti rendono le classiche fettine di vitello più appetitose! :)

  4. questi bocconcini sono davvero strepitosi…saporiti e ricchi, sai che mi hai dato una bella idea per la cena di stasera?!

  5. ale li adoro e qui anche i bambini li preferiscono mangiano molto più volentieri lacarne!
    sono entrata anche io nel mondo dei siti ^.^

  6. ma sai che è un piatto che non ho mai fatto?! sarà che non è proprio della nostra tradizione e ho visto gli straccetti solo qualche rara volta al ristorante… ma deve essere proprio strepitoso!

    PS. sul mio post di oggi trovi l’indicazione del colore della tua sfida :-)
    http://www.nastrodiraso.com/wordpress/strudel-di-frolla-morbida-con-uva-pere-e-ciliegie-sciroppate.html

Lascia il tuo commento

*