Polipetti di wurstel su una spiaggia di patate

 

Buongiorno a tutti, oggi è il turno di questi polipetti di wurstel adagiati su una spiaggia di patate con sottofondo marino ed un sole alto Anche questi polipetti di wurstel hanno partecipato al concorso di cucina di Amadori, peopoll e figli in cucina, ed è stata la proposta del piccolo Francesco, il più piccolo tra tutti i partecipanti che si sono sfidati a suon di mestoli e padelle Questa è anche la ricetta che ha ricevuto la menzione special per la creatività in quanto davvero ben fatta.

 

 

Difficoltà
Facile
Preparazione
10 minuti
Cottura
20 minuti
Costo
Basso
N° persone
10

 

 

EVVIVA I POLPETTI !!!

Mara Palazzi e Francesco Zambelli


Ingredienti per 10 persone

30 patate novelle medio-grandi

500 grammi di pangrattato

250 grammi di formaggio grattugiato

3 rametti di rosmarino

5 conf. würstel  pollo-tacchino100gr

5 conf. würstel pollo-tacchino 250gr

1 tubetto maionese

1 tubetto ketchup

20 uova

250 grammi di burro

1/2 litro di olio d’oliva

70 chiodi di garofano

1 conf. di sale grosso

1 conf. di sale fino

1 conf. di insalata a foglia piccola (Grasselli/Valeriana)

 

 

Preparazione patate: effetto spiaggia

Lavare e tagliare a metà le patate novelle, se si utilizzano patate vecchie, sbollentatele un minuto in acqua bollente e scolarle. Mettere in una ciotola il pangrattato, il formaggio grattugiato e il rosmarino tritato. Passare le patate nella ciotola con il composto di pangrattato, poi scrollarle bene e mettetele in una pirofila, con abbastanza olio/burro precedentemente scaldato sul fuoco. Regolare di sale e pepe e cuocere le patate sabbiose in forno già caldo a 200° per circa 20 minuti, o comunque fino a cottura.


Preparazione würstel: effetto polipetto

Lessare il würstel; inciderlo nel senso della lunghezza fino a circa metà e sulla testa del polipetto fate due occhi con la maionese.


Preparazione uovo: effetto sole

Mettere in una pentola le uova, aggiungere acqua fredda fino quasi a coprire interamente le uova. Mettete le uova in acqua fredda per evitare di spaccarle a causa dello shock termico e far bollire per 5 minuti a partire dall’ebollizione. Quando le uova saranno cotte mettete la pentola con le uova sode sotto l’acqua fredda per farle raffreddare e sbucciarle. L’uovo viene tagliato e condito con un po’ di sale e ketchup per assomigliare a un sole.

Commenti

  1. Sono simapticissimi :)) Non impazzisco proprio per i wurstel ma così traformati mi farei tentare molto volentieri. So’ bambina dentro :D! Un bacione

  2. ahahahahah con il cappello sono troppo belli. Avevo visto una ricetta simile taaaantissimo tempo fa sulla rivista Bene Insieme della Conad, l’avevo segnalata anche sul mio blog tanto mi era piaciuta. Questa però è uno spettacolo!! Complimenti a Francesco per la proposta!!

  3. Ma che allegra combriccola :) Buona giornata. Cris

  4. ma che bella idea, la propongo ai miei piccolini… complimenti

  5. :-)) adoravo i polpetti di wurstel quando ero bambina, sono carinissimi!

Trackbacks

  1. […] din crenvusti le-am mai facut si noi (toti si restul lumii), la mammapapera mi-a placut ca a facut si plaja in jurul […]

Lascia il tuo commento

*