Panini soffici per hamburger al sesamo

 

Questi panini soffici per hamburger sono davvero deliziosi, li avevo visti tempo fa sul blog di Martina e fu subito amore a prima vista.

Ieri mia figlia Michelle mi ha chiesto di prepararle i Crabby Patty, i mitici hamburger di Spongebob, che poi non sono altro che i panini simil McDonald, perché non farli io? Corro sul sito di Martina tiro fuori la ricetta e dopo solo mezz’ora stavano in lievitazione. Alle 4 del pomeriggio appena sfornati non mi hanno dato nemmeno il tempo di farli raffreddare che i miei cuccioli stavano sbavando davanti ai panini, ma io non avevo ancora le polpette pronte ne tanto meno le panelle e non avevo nemmeno un affettato a casa, ma la piccola Michelle, vedendo i pomodori mi chiede di affettarli salarli condirli e imbottirci il panino, in 15 minuti tre panini finiti, e nel frattempo complimenti a go go e la richiesta di rifarli ogni giorno :D .

Da questa premessa potete capire quanto siano buoni e dalle foto spero si veda, però posso dirvi che da parte nostra il pollice è all’insù e ringrazio Martina per averli condivisi.

Questi panini soffici per hamburger sono ottimi non solo per gli hamburger ma potrete farcirli con le panelle, con la nutella o con un semplice affettato e si prestano anche per essere scaldati e imbottiti, insomma provateli e non ve ne pentirete.

 

Difficoltà
Facile
Preparazione
30 minuti + riposo
Cottura
10 minuti
Costo
Basso
N° persone
10 paninetti

 

Ingredienti:

285 gr di farina manitoba

200 gr di farina oo

240g di acqua

10g di lievito di birra fresco

1 uovo

55g di zucchero

7g di sale

30g di burro morbido a pezzetti

semi di sesamo

latte

 

 

 

In foto la mitica bilancia Salter.

 

Preparazione:

Inserire le farine, il sale e lo zucchero nella planetaria.

Sciogliere il lievito nell’acqua appena appena tiepida (non calda mi raccomando per evitare di bruciare il lievito), azionare la planetaria a velocità di mescolamento e cioè al minimo e aggiungere l’acqua e l’uovo, portate la velocità a “1″ e appena tutti gli ingredienti saranno amalgamati bene, aggiungere il burro a piccoli pezzetti, uno alla volta e inseriteli solo quando il precedente si sarà ben assorbito all’impasto. Appena avete inserito tutto il burro portate la velocità a “1.5″ e fate incordare, cioè lavorate fino a che l’impasto si sarà arrotolato alla frusta a uncino del tutto e si sarà staccata dalle pareti della ciotola, circa 20 minuti.

A fine lavorazione otterrete un impasto molto morbido e poco appiccicoso, riuscirete a lavorarlo benissimo anche a mano volendo o nella macchina del pane.

Formate una palla, e rimettere nella ciotola della planetaria leggermente infarinata, coperta con pellicola a lievitare nel forno spento fino al raddoppio, i tempi variano a seconda delle temperature e dalle condizioni climatiche.

A lievitazione avvenuta, riprendete l’impasto e sgonfiatelo delicatamente con i palmi della mano, allargatelo come in foto, e ricavatevi dei pezzetti di pasta da 100 gr l’uno, così otterrete circa 10 panini, formate delle palline come spiegato nel video di Martina e appoggiatele su una teglia con carta forno. Coprite con un canovaccio e fate raddoppiare ancora, nel frattempo accendete il forno a 190°.

Prima di infornare spennellate con del latte tiepido e ricoprite con i semi di sesamo.

Infornate per una decina di minuti circa, regolatevi con il vostro forno ma appena vedrete la colorazione tipica, sfornate e mettete su una grata a raffreddare.

Questi panini da hamburger sono davvero molto soffici e assomigliano molto al gusto dei panini di McDonald.

PinterestOknotizieShare

Comments

  1. Cranberry says:

    belli! e poi sembrano davvero semplici! io ne ho fatti una volta alcuni con il lievito madre..ma avevo quello solido, adesso che ho il lievito liquido…forse riprovo con questi! beli davvero..brava Ale!

  2. alice says:

    e si vede eccome che sono fantastici e super sofficiosi, secondo me sono da rubare anche senza imbottitura!
    buona settimana
    Alice

    • Mammapapera says:

      buonissimi, assomigliano molto a dei panini che mangiavo quando ero piccola e mi tocciavo la granita :P gnammmmm

  3. Grazie di aver provato la ricetta!! Dà un sens al mio blog…:) Ti metto nella pagina delel mie ricette fatet da voi!

  4. simona says:

    Risultato perfetto! le foto parlano da sole! sono un’ appassionata di pani, panini, brioche e credo che li proverò anch’io! Complimenti Ale! un bacione e buon lunedì:*

  5. Stefania says:

    Gli hamburger buns!!! Favolosi, io ci ho messo un bel pò a trovare la giusta ricetta ma alla fine sono rimasta soddisfatta, proverò anche questa tua, le tue foto mi hanno incantata. Un abbraccio

  6. anche io li faccio sempre…proverò anche in questo modo, tu sei una garanzia!

  7. Assunta says:

    Dire che sono stupendi è dire poco!!! :-)

  8. ILARIA says:

    Ti sono venuti stupendi!!

  9. mary says:

    belli soffici!

  10. kmagnet says:

    E’ da un pò di tempo che mi ripropongo di fare nuovamente il pane. Questa ricetta la proverò senz’altro!

  11. Marinella says:

    La mia ricetta è quasi identica, ma al posto del burro, uso l’olio. Spesso stendo l’impasto, lo faccio a quadri 10×10 e poi ci metto dentro un wurstel. In forno e … successo assicurato per tipica cena americana davanti alla tele.. Ecco, non saprei mai fotografarli come te, ma mangiarli velocemente come i tuoi bimbi si!
    A presto e buona settimana
    Mari

  12. tiziana says:

    devono essere sofficissimi……

  13. sono magnifici! chissà se si conservano per qualche giorno…

    • Mammapapera says:

      il giorno dopo sono sicur di si sofficissimi ancora, se li chiudi in un sacchettino di plastica per alimenti credo proprio di si, dopo 24 ore erano sofficissimi

  14. franci says:

    Ciao Alessandra,
    ottima ricetta…devo provarla assolutamente,sperando che mi viene bene cosi finirò di comprare panini

  15. PolaM says:

    Che belli questi panini! Davvero ottimi per gli hamburgers!

  16. mando says:

    ciao,
    trovo tutto molto interessante,
    anche perche’ vorrei proporli in una prossima futura attivita’ (forse) , anzi sarebbe il prodotto traino e mi chiedevo se sono molto mimpegnativi nella preparazione , sicuramente trarrei buoni risultati sulla qualita’, e i costi ?

    • Mammapapera says:

      ciao come costi vai tranquillo e lo stesso sull’esecuzione, provali una volta e vedrai che ne sarai felice ^_^

  17. Chiara says:

    Mio marito mi ha regalato un’impastatrice e così oggi ho provato a farli… complimenti e grazie per la ricetta! Sono ottimi!

  18. cristina says:

    Ciao,
    da un po’ di tempo cercavamo una ricetta del pane per hamburger ma nessuna ci “ispirava” particolarmente, ed ecco che invece la tua ci è piaciuta. L’abbiamo fatta ed il risultato è davvero sorprendente. Se ti va vieni a trovarci http://www.familyfood.altervista.org (ovviamente abbiamo citato la fonte).
    Cristina di FamilyFood

Speak Your Mind

*