Torta fredda allo yogurt light (senza panna e senza uova)

torta allo yogurt super light senza panna

Buongiorno a tutti oggi vi propongo la ricetta di un dolce light :), ovvero questa torta allo yogurt light, senza panna, senza uova, con poco zucchero e pochissimo burro per la base ma prima di tutto velocissima da preparare e senza cottura, che ho fatto per il compleanno di mio fratello.

Quando ho chiesto a mio fratello che dolce volesse mi ha risposto che “NO, NON POTEVA” O_o, ma come no???? Si ha iniziato una dieta e visto che era riuscito ad arrivare a metà del suo percorso, non voleva il dolce perché aveva paura di non riuscire più a continuare. Ho proposto un’alternativa light prendendo per base questa ricetta e questa ricetta e alla fine grazie al convincimento della fidanzata e della mamma della fidanzata che hanno dato anche i loro consigli ci ho provato.

Devo dire che fino a ieri sera ero in crisi, avevo paura che il dolce non andasse bene, e avevo paura di aver rovinato il suo compleanno, visto che era l’unica torta, visto che aveva la fidanzata e la sua famiglia a cena, visto che lui non ha voluto che preparassi un secondo dolce per gli invitati (insomma tutti a dieta erano XD ahahhahahha) e visto che per me sarebbe stata una sconfitta.

Invece eccomi qui a condividere con voi questa ricetta, perché ieri sera mi hanno chiamata per avvisarmi e per dirmi che avevano fatto anche il bis, tanto che mia sorella mi ha chiesto un dolce simile con alcune varianti per il suo compleanno che sarà tra meno di un mese, ovviamente devo fidarmi del loro giudizio però credo che magari non piacerà a tutti quindi anche una questione di gusti, ma se siete a dieta o preferite i dolci poco dolci allora può essere l’alternativa ideale.

 

torta allo yogurt super light senza panna

 

Difficoltà
Facile
Preparazione
20 minuti + riposo
Cottura
no
Costo
Medio
N° persone
10

 

Ingredienti:

1 kg e 700 gr di yogurt greco magro

300 gr di fiocchi di avena con fiocchi integrali

200 gr di muesli

125 gr di margarina light

8 cucchiai di zucchero

1 bacca di vaniglia bourbon

1 cestino di more

1 cestino di lamponi

1 cestino di mirtilli

1 cestino di ribes

12 gr di colla di pesce in fogli (6 fogli)

Per la gelatina (facoltativa)

1 bustina di tortagel

125 gr di acqua

125 gr di sciroppo delle pesche sciroppate

1 cucchiaio raso di zucchero

(se non avete lo sciroppo, 3 cucchiai rasi di zucchero e 250 ml di acqua)

 

Preparazione:

 

  1. Foderate lo stampo del dolce con pellicola, o meglio ancora usate un foglio di acetato. Io ho utilizzato in forma di pavoni quindi ho foderato solo il piatto di portata, ma voi potete utilizzare uno stampo con cerchio apribile.
  2. Mettete i fogli di gelatina a bagno con acqua fino a copertura della stessa, però non esagerate con questa deve essere proprio a filo.
  3. Inserite il muesli (io uso quelli croccanti da colazione con gocce di cioccolato fondente e/o pezzi di frutta) con i fiocchi di avena nel frullatore e tritate finemente.
  4. Sciogliete la margarina in microonde per pochi secondi.
  5. Mescolate il trito per la base con la margarina liquida.
  6. Ricoprite la base dello stampo con la base appena preparata, utilizzando un cucchiaio per uniformare la base e schiacciare per bene. Se serva usate il palmo della mano, fate attenzione che la base aderisca bene sul fondo. Mettete in congelatore per 10 minuti.
  7. Con un cucchiaio o meglio con le fruste, lavorate lo yogurt greco con lo zucchero e i pistilli della vaniglia, se volete potete usare anche meno zucchero, a me meno di così sembrava troppo poco. Otterrete un composto lucido, cremoso e spumoso.
  8.  Strizzate la gelatina, scaldate a microonde l’acqua che vi avanza e scioglietevi dentro la gelatina, mescolando per bene. Appena la gelatina si sarà sciolta per bene, mettetevi dentro qualche cucchiaio del composto di yogurt, mescolando per bene e velocemente e appena il tutto si sarà amalgamato per bene incorporate al composto di yogurt, questo vi aiuterà ad evitare lo sbalzo caldo e freddo che potrebbe solidificare la gelatina creando dei grumi.
  9. Riprendete la base, versatevi dentro il composto e rimettete in congelatore per un paio di ore (non è congelato ha solo aiutato la fase di raffreddamento) o in frigo per tutta la notte.
  10. Decorate con i frutti di bosco lucidate con la gelatina e rimettete in frigo per un’altra ora.  Poiché ho usato in forma di Pavoni, il dolce era già sul piatto di portata quindi ho dovuto togliere solo il silicone intorno. Lasciate in frigo fino al momento di servire.

 

Adesso vi lascio e vi auguro buon fine settimana, spero che questo dolce light sia di vostro gradimento :).

 

*Aggiornamento: mi è stato chiesto se si può cambiare la frutta, certo potete mettere frutti di bosco surgelati o cambiare proprio il tipo di frutta mettere il cioccolato a scaglie, non ci sono limiti alla fantasia, io vi ho dato la base ma voi potete farci mille variazioni.

** mi è stato chiesto se si può mettere lo yogurt magro normale, io garantisco un buon risultato con lo yogurt greco, che ha già una consistenza più fissa, se volete variare e usare lo yogurt magro vi consiglio o Muller o Fattorie scaldasole, però ecco per la consistenza e il gusto fatemi sapere nel caso in cui provate.

P.S. scusate se le foto non sono perfette, ma la torta doveva partire per raggiungere mio fratello e il tempo era grigissimo.

Commenti

  1. bellissima cara , me la segno e quando torno dalle vacanze dove mangerò parecchio questa ricetta farà parte del mio menù, grazie buon fine settimana a tutta la famigliola!

  2. Anche se sono negata in cucina adoro il tuo blog e le tue ricette!

  3. Una bontà estiva senza limiti!

  4. che vo0glia me ne hai fatto venire! e’ stupenda e pure light!

  5. come si suol dire “cade a fagiolo”, proprio quello che cercavo un dolce con poche calorie, ricetta segnata, buon we.

  6. Che bontà! Tuo fratello deve essere stato felicissimo! Golosa ma light, cosa vogliamo di più? 🙂 Segno subito la ricetta! Se ti va passa a trovarmi, buon week end! 🙂

  7. questa me la segno Ale ^^ bacione!!!

  8. Deve essere buonissima!! Complimenti per il tuo spazio, ti seguo da tanto e ogni volta è una piacevolissima sopresa. Grazie e buona domenica.

  9. fantastica ale io l’adoro e devo provarla cosi’ light un bacione

  10. Per me l’anno inizia a settembre, quindi sono passata ad augurarti BUON INIZIO!

  11. un capolavoro dietro l’altro…con 3 figli e tutto il resto, come fai?bacioni!

  12. Aleeeeeee!!!!!!!!!!! questa e’ da provare assolutamente!!! Un capolavoro e senza sentirsi pure in colpa!!! bravissima e fortunato tuo fratello!!!

  13. Oddio! è bellissima.. se fosse qui davanti a me l’avrei già divorata! Me ne invii un pezzetto via mail??? 😀 ahahah
    Io ne ho fatta una di gelato poco tempo fa 🙂 che te ne pare?? deliziandovi.it/2012/08/cheesecake-con-gelato/

    Elisa

  14. wow ho l’acquolina in bocca….bellissima da vedere e chissà che delizia….bacini

  15. Sara 95 dice:

    La ho appena fatta ma ho paura che lo yogurt, dopo aver aggiunto acqua e gelatina sia diventato troppo “liquefatto” è normale? :S

    Sara.

    • Mammapapera dice:

      infatti si deve fare un po alla volta, proprio per evitare questo, poi l’acqua deve essere pochissima circva 30 gr cioe devi vedere proprio appena appena se ne metti troppa si annacqua

  16. Ilaria dice:

    Ciao, scusami ma le dosi sono per uno stampo di quanti cm?
    Grazie mille! 🙂

  17. Ciao, che stampo bisogna usare con queste dosi?

Trackbacks

  1. […] Torta fredda allo yogurt light (senza panna e senza uova) […]

  2. […] from internet) Share this:TwitterFacebookLike this:LikeBe the first to like this. Published: January 10, 2013 […]

Parla alla tua mente

*