Ghiaccioli all’anguria

 

 

Volete una ricetta freschissima? Questi ghiaccioli all’anguria sono davvero fantastici e dissetanti e con questo caldo di sicuro non guastano.

Io e mio marito adoriamo l’anguria, sopratutto da mangiare così, ma i miei cuccioli si sporcano sempre e finiscono per lasciarla in giro e mi ritrovo con tutto che appiccica e da pulire. Quest’anguria ormai sostava in frigo da tre giorni e oggi ho deciso di fare questi ghiaccioli. Vi dico solo che in un pomeriggio hanno mangiato, 3 ghiaccioli a testa :D.

 

Difficoltà
Facile
Preparazione
5 minuti
Cottura
no
Costo
Basso
N° persone
12 ghiaccioli

 

Ingredienti:

4 grosse fette di anguria (1 brocca da litro piena)

150 gr di zucchero

1 limone il succo (il mio era piccolino e poco succoso)

 

Preparazione:

Tagliate a tocchetti grossolani l’anguria e privatela della buccia, in pratica ho riempito una brocca da litro.

Inserite tutti gli ingredienti in una ciotola e frullare con un mixer ad immersione. Passate tutto in un colino.

Preparate 12 bicchierini di plastica, quelli da caffè per intenderci, riempiteli per 2/3 della loro capacità, inserite una stecca di legno in ogni bicchierino (io ho usato quelli che riciclo da ghiaccioli vari :D) e mettete tutto in congelatore per almeno 3 ore o finché si saranno congelati per bene. Prima che si solidificano bene sistemate gli stecchi dei ghiaccioli, altrimenti vi resteranno storti. Il vostro ghiacciolo all’anguria è pronto.

 

Come potete notare nulla di particolare, una ricetta davvero facilissima e da fare assolutamente.

 

Commenti

  1. questa è la classica ricetta di una vera casalinga che non butta niente e fa delle cose deliziose, complimenti ,ti mando un grosso abbraccio e ti auguro una buon fine settimana a te e alla tua graziosa famiglia, un baciotto ai giovanotti!

  2. Ciao cara ! Molto semplice e veloce io la provo subito.Sei bravissima,complimenti.

  3. Hai colpito nel segno: ricetta semplice e rinfrescante. Sana e che non sporca dappertutto! Grazie!

  4. wow, da provare!
    🙂

  5. domani li farò grazie cara 6 unicaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa come farei senza di teeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee buona notte

  6. In questo periodo VIVO di ghiaccioli home made!
    E ho giusto una super anguria da usare 😀

    • Mammapapera dice:

      🙂 ciao cara ^^ all’ora fammi sapere poi se hai gli stampi veri e propri dei ghiaccioli meglio ancora

  7. non li ho mai fatti all’anguria, devono essere favolosi.. complimenti..

  8. mai fatti nemmeno io all’anguria.. ma i pezzetti scuri è cioccolato?

    • Mammapapera dice:

      ciao Milena, no è qualche ossettino che mi è rimasto dentro poca roba ma se a voi danno fastidio li puoi togliere anche prima ^^

  9. Bellissimi, coloratissimi e gustosi da matti! Che freschezza.. non c’è estate senza anguria! Bacioni

  10. Sul mio blog ho una piccola sorpresa per te… Buona domenica! ^__^

  11. Semplice e velcoe, come piace a me!

  12. Bellissima ricetta, complimenti! La proverò sicuramente, visto che non posso mangiare più gelati causa intolleranza al lattosio!

    SE ti va, passa a trovarmi sui miei blog
    Travel and Fashion Tips
    Dieta e Nutrizione
    Le ricette di Anna e Flavia

  13. Sono una tua fan, ti seguo a mattina in faligmia e trovo veramente utili le tue ricette, ma a dire il vero io sono una che non ama sprechi, pertanto qualcosa con gli scarti faccio anche io. I miei complimenti per le tantissime idee che ci regali!!!!!!!!!!

Trackbacks

  1. […] Ghiaccioli all’anguria […]

  2. […] boccheggiavo, qualche giorno fa, mi è venuto in mente il post di Mammapapera della scorsa estate che parlava dei ghiaccioli fatti con la polpa di anguria o cocomero, che dir si voglia! In frigo avevo del melone, dolce e maturo al punto giusto e in […]

  3. […] degli stampi per ghiaccioli oppure semplicemente bicchierini di plastica e stecchini in legno. Qui tutte le […]

Parla alla tua mente

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.