Frappè alla pesca

 

 

 

 

La ricetta di oggi, il frappè alla pesca, è fresca e molto sana, ma sopratutto versatile, infatti io l’ho preparata per la merenda dei bimbi ma ha gradito molto anche il maritozzo e non nego di averne fatto una scorpacciata anche io, perché è buona, rinfrescante, dissetante e sfiziosa.

Avevo visto questa ricetta, sul sito alimentazione bambini, nella sezione ricette 1 – 3 anni ed ho deciso di provarla con qualche piccola modifica, infatti seguendo sempre i consigli degli esperti del sito ho utilizzato le pesche come frutta di stagione che avevo disponibile in casa invece delle fragole, e siccome avevo pochissimo cocco rapè da finire, ho pensato di aggiungerlo alla ricetta.

Visto l’enorme successo, ho pensato di condividerla con voi e di provarla in altre varianti.

Se vi ricordate, avevamo parlato dell’alimentazione dei bambini in estate e quindi seguendo i consigli appresi in quella sezione ho cercato di proporre molta frutta ai miei figli, anche per integrare vitamine e sali minerali che vengono persi con la sudorazione dovuto al caldo eccessivo che Caronte ha portato con se.

La cosa molto positiva, e in linea con questo blog, è la velocità e la semplicità di questa ricetta che mi ha portato via solo 5 minuti del mio tempo ma che ha regalato ai miei cuccioli (e non solo :D) tanto sano gusto.

Prima di passare alla ricetta vi dico solo che mi era avanzato un bicchiere di frappè, ho messo lo stecchino riciclato di un ghiacciolo e l’ho messo così in congelatore, questa mattina speravo di farci una foto ma non l’ho trovato :o, dove mai sarà finito O_o? Ma ovviamente nella pancia del maritozzo che si era alzato stanotte in cerca di refrigerio e di qualcosa di fresco, e mi ha detto:”sai che  sembrava uno di quei ghiaccioli cremosi? buonissimo, fallo di nuovo”, peccato che adesso devo aspettare per scoprirlo :P.

 

Difficoltà
Facile
Preparazione
5 minuti
Costo
Basso
N° persone
4

 

 

Ingredienti:

2 pesche
2 cucchiai di zucchero
300 ml. di latte
6 cucchiai di panna fresca
6 cubetti di ghiaccio
2 cucchiai di cocco rapè

Preparazione

Tagliate grossolanamente le pesche. Versatele nel frullatore insieme al latte, alla panna, al cocco, allo zucchero e al ghiaccio. Frullate fino ad ottenere un composto omogeneo e servite subito il vostro Frappè.

 

Commenti

  1. li adoro … sono un bel sostituto pasto a volte col caldo torrido ^^ bacione!!

    • Mammapapera dice:

      infatti mi hanno chiesto come mai la panna,
      credo che si capisca che serve per sostituire un pasto e quel tocco di panna danno un minimo di grassi ^_-

  2. buonissimo questo frullato!:D baci e buona settimana!:D

  3. Lo preparo e lo servo fresco fresco al piccolo di casa….

    …anzi, facciamo che ne servo uno ad ogni componente della famiglia!!!

    • Mammapapera dice:

      credimi ti conviene 🙂 è davvero buono e poi se non hai la pesca puoi sempre usare altra frutta 🙂

  4. ottimo anche alla mattina … 😉
    cioa cris

  5. Golosissimo!

  6. ahahahahahahahahah ho presente molto bene il comportamento del tuo maritozzo è anche quello del mio ;D Sai che mi hai dato una bella idea quella del ghiacciolo, ci provo! 😀

  7. io lo adoravo da piccola…poi avvertivo quel prurito in gola…che oggi mi imedisce di mangiarle le pesche per non morire. comunque lo so e lo vedo quant’è buooono!

  8. l’idea del cocco è una genialata!

  9. innanzitutto non posso che apprezzare la presenza di pesche… 😀
    poi io in estate mangerei solo frullati (anche frappè si può fare), per cui… complimenti per la scelta!! 🙂

    PS. nel mio post di oggi trovi il colore estratto per la tua sfida!

  10. Ciao cara, non ricordo se te l’avevo già scritto, mi piacerebbe invitarti a partecipare al mio primo contest se ti và, mi farebbe piacerissimo

    http://www.labarchettadicartadizucchero.com/2012/06/io-amo-i-lamponi-il-contest.html

Parla alla tua mente

*