Crostata di pesche

 

Ripubblico questa ricetta per dare modo a chi dovesse servire di trovarla più facilmente. Anche se in questa ricetta uso le pesche sciroppate potete usare benissimo le pesche fresche.

 

Difficoltà
Facile
Preparazione
30 minuti + riposo
Cottura
20 minuti
Costo
Basso
N° persone
6 crostatine

 

Ingredienti:
Per la frolla:
350 gr farina di farro
250 gr farina di riso
300 gr burro
200 gr zucchero semolato
100 gr di zucchero a velo
3 uova
i pistilli di una bacca di vaniglia
Per la crema frangipane (ricetta di Ambra):
100g di farina di mandorle (o mandorle pelate)
100g di burro appena ammorbidito
100g di zucchero semolato
1 uovo
30g di maizena
essenza di limone

Per la finitura: 

2 pesche sciroppate

semi di papavero

 

 

 

Preparazione:

 

Mettete in una ciotola, il burro, che avrete tenuto fuori dal frigo per 1/4 d’ora, i pistilli della bacca di vaniglia e lo zucchero e lavorate velocemente, aggiungete le uova amalgamando per poco tempo con una frusta a mano.
Preparate su una spianatoia o sul tavolo le farine setacciata con il pizzico di sale a fontana e aggiungetevi il composto di uova, lavorando molto velocemente, per evitare di scaldare il burro, fino a formare una palla liscia. Formate un panetto cilindrico e dividetelo in due di cui una parte in congelatore ()che è quella che sto usando io) e l’altra, che utilizzerete, la appiattite e la ricoprite con pellicola e mettete in frigo a riposare per 2 ore poi se volete, potete prepararvela anche la sera prima. Per fare la frolla ci metterete al massimo dieci minuti compresi la preparazione degli ingredienti.
stendete la frolla.
Rivestite dei piccoli stampini (usate un taglia pasta circolare delle dimensioni adatte ) da crostatine, imburrate e infarinate, con la frolla, a cui farete dei fori sulla base con i rebbi di una forchetta, mettete gli stampini rivestiti in frigo e preparate la frangipane.Montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa, aggiungervi l’uovo leggermente sbattuto e l’essenza di limone sempre lavorando con lo sbattitore, incorporare la farina di mandorle (o le mandorle precedentemente tritate finemente nel mixer con un paio di cucchiai di zucchero) poco per volta e la maizena, continuando a montare.

Disporre le fettine di pesche sul fondo ricoprire con la frangipane (lasciando un po di spazio perché cresce), spolverare con i semi di papavero e disporre delle strisce di frolla sopra le crostatine. Infornate, in forno già caldo, a 180° per 20 minuti circa..

Commenti

  1. Ma che delizia!!!

  2. E adesso mi toccherà provare anche questa!! Mi sto già leccando i baffi!!!!!
    Ciaoooo!!!!

Trackbacks

  1. […] 1/2 dose di pasta frolla come da ricetta che preferite (eventualmente va bene la pasta brisee perché i fichi sono già dolcissimi, io ho provato entrambe le basi) […]

  2. […] L’impasto è a base di farina di riso e kamut, ripreso dal blog di mamma papera, Mamma Papera’s blog, che seguo con molto piacere e la quale spero non se ne abbia a male. Ho comunque apportato qualche modifica. […]

  3. […] L’impasto è a base di farina di riso e kamut, ripreso dal blog di mamma papera, Mamma Papera’s blog, che seguo con molto piacere e la quale spero non se ne abbia a male. Ho comunque apportato qualche modifica. […]

Parla alla tua mente

*