Focaccia pugliese

 

Certo che a volte è difficile ritagliarsi del tempo di qualità per i propri figli, ci sono sempre mille cose da fare e quando hai più di un figlio le possibilità di sbagliare senza renderti conto sono grandissime, poi succede che un giorno, come è successo a me, te ne accorgerai da piccole sfumature e correrai ai ripari.

Adesso che so l’importanza di questo cerco di dedicare del tempo esclusivo ad ognuno dei miei figli, il lunedi per Valentina, che ha bisogno di una mamma che esca con lei a fare shopping e in quei momenti ci divertiamo a giocare a comarò 😛 ihihih, con Biagio ho la mattina, in cui gli altri figli sono all’asilo, con Erika la sera quando i piccoli sono a nanna. ci guardiamo un film insieme e di solito abbiamo gli stessi gusti, poi mi fa vedere i nuovi passi di danza imparati e mi suona qualche musica con il flauto, e poi Michelle.

 

 

Con lei condivido diversi momenti, anche se non solo con lei visto che spesso Biagio fa parte delle nostre avventure culinarie, ma diciamo che il più delle volte, lei è felice di aiutarmi in cucina e devo dire che mi da grandi soddisfazioni e come diceva la mia socia Angela super mamma è tutta la mamma canta e cucina, non nego che il più delle volte finché facciamo qualche pasticcio cantiamo, sopratutto in questi giorni visto che mercoledì sera ha la selezione per lo zecchino d’oro :).

Lei sta lì ad aiutarmi e lo fa sul serio se no si arrabbia, mi aiuta con il sorriso.

 

 

Si diverte e le sue piccole mani mettono amore in tutto ciò che fa.

 

 

Tutto questo la rende orgogliosa di aver partecipato a creare qualche bontà ^_^.

 

 

Difficoltà
Facile
Preparazione
3 ore e mezzo
Cottura
20 minuti
Costo
Basso
N° persone
4/6

Ingredienti:

500 gr di farina Arifa

25 gr di lievito di birra

8 gr di sale

2 patate farinose di media grandezza

300 ml di acqua tiepida

20 gr di olio evo

Basilico o rosmarino q.b.

Per condire

olio evo q.b.

pomodorini q.b.

mezza cipolla

olive nere denocciolate

sale e pepe q.b.

qualche filetto di acciuga

 

Preparazione:

Fate bollire le patate, lasciatele intiepidire, sbucciatele e schiacciatele all’interno della planetaria (o di una bacinella).

Aggiungete la farina poco per volta, impastando con il gancio impastatore, e inseritevi il sale, il lievito sciolto in poca acqua tiepida presa dal totale, non calda mi raccomando altrimenti il lievito muore, a questo punto aggiungete l’acqua, a me sono bastati in tutto 300 ml, però aggiungetela poco per volta perché molto dipende dalla farina che utilizzate, dalla vostra acqua stessa e dall’umidità dell’ambiente in cui vi trovate.

Fate impastare in planetaria per circa 5 minuti o a mano per 10 minuti.

Finché impastate aggiungete o basilico o rosmarino (io ne ho fatti due, uno e uno :D).

Formate una palla, se vi risulta appiccicoso, bagnatevi le mani con l’olio.

Mettete in una ciotola leggermente infarinata, coprite con pellicola e mettete nel forno spento.

Dopo circa due ore o due ore mezzo, l’impasto dovrà risultare triplicato di volume, e lo vedrete bello gonfio a questa punto sempre con le mani unte, tirate fuori e appoggiatelo sulla leccarda del forno coperto con carta forno ulteriormente unta.

Con le mani, stendete l’impasto delicatamente, cercando di coprire tutti i lati, fate attenzione a non rompere le bolle di gas che si sono formati.

Lasciate la pasta così che lieviti ancora per un’oretta, sistemate ancora l’impasto per renderlo più regolare possibile (anche se non è proprio cosi semplice e comunque a me piace anche con qualche imperfezione ^_-).

Oleate la superficie con olio extravergine di oliva, questo farà si che la superficie rimarrà morbida.

Condite con pomodorini interi, olive nere greche denocciolate, fettine di cipolla rossa, sale grosso e pepe macinato.

Infornate a 220° a forno già caldo per 15/20 minuti circa. (Ci tengo a dire che il mio forno ha problemi quindi fate attenzione al vostro forno :P)

 

 

 

La ricetta originale prevede l’uso delle olive verdi e dei pomodorini pachino, ma io ho usato quello che avevo in casa.

 

Credo che l’ingrediente principale, come in ogni cosa che si fa in cucina, sia la passione e l’amore, e io e Michelle abbiamo fatto insieme finché Biagio dormiva così da passare un po’ di tempo insieme.

 

*Come in ogni lievitato, le dosi di acqua possono variare in base al tipo di farina che utilizzate e così anche la lievitazione può variare in base alla temperatura di casa vostra quindi dovrete fidarvi del vostro occhio e della vostra esperienza.

 

 

Commenti

  1. buonissima e bravissima michelle segui le orme di papa’ bravaaaaaaa ^.^
    un bacione veronica

    • Mammapapera dice:

      la prossima volta che ci sentiamo a telefono chiedile che cosa farà da grande: la pizzaiola come papà però la pizzaiola principessa che canta bene come la mamma, infatti papà quando lavora sbraita e io voglio cantare m,entre faccio le pizze cosi tutti mi battono le mani ahhahahahahhahahahahah

  2. stella dice:

    Che meraviglia questa focaccia pugliese! Un tripudio di colori e di sapori direi!
    Ma t sei una supermamma? Ho perso il conto, quanti figli hai?
    baci baci

  3. fantastica!!! e la tua bimba poi è davvero splendida! complimenti per le tue fantastiche creazioni!
    buona serata
    spery

  4. che meraviglia, sia quell’angioletto dagli occhi azzurri che la focaccia, sono una più morbidosa dell’altra.

  5. Che bella questa pizza! Ne posso avere una fetta anche io?

  6. che pizza stupenda! e che super mamma bè….no veramente dovrebbero essere tutte come te, trovare tempo per tutti! i miei figli che orami sono grandi, mi dicono che io sono una madre anomala in quanto nn sono la solita chioccia italiana però sono contenta perchè con me parlano e si confidano, poi sono dei bravi ragazzi e allora penso che nonostante tutto , forse ho fatto un buon lavoro!!!
    ciao un bacio

    • Mammapapera dice:

      purtroppo come ben capisci dal racconto il tempo non si trova mai quindi ho fatto in modo di fare come meglio posso. cioè uscire sola con ognuno di loro è impossibile, poi non è sempre così ^^

  7. Che meraviglia! E che bello condividere i momenti in cucina con i propri figli!!! Il mio Andrea ha solo 3 anni, ma che divertimento quando pasticciamo insieme!!!
    Michelle è bellissima… complimenti!
    Un bacio
    Sarah

  8. ale comprendo ogni tua parola…io ho due figli e faccio fatica…figurasi con 4!!!
    tua figlia è bellissima….non vedo l’ora di votare per lei allo zeccino d’oro..;P
    che dire della focaccia se non che e’ meravigliosa….che darei per averne un pezzettino piccino picciò!!

  9. complimenti alla cuoca e alla piccola aiutante !!!

  10. Ieri ne ho fatta una per pranzo e appena finito di sparecchiare ho dovuto reimpastarne un’altra e per cena era già finita!!!!!!!!!!!! Ora che faccio, sto aspettando di cuocerne un’altra… hahahaahah
    Ciao super mamma…. io ne ho solo due e faccio fatica a ricavarmi tempo da dedicare solo ad uno o all’altra!!! Uff… le mamme che lavorano 🙁
    Un bacio

  11. Mammapapera dice:

    tesoro sei supe anche tu credimi ^^ ti ho visto all’opera

  12. una bimba meravigliosa! il mestiere di genitori si impara, l’intelligenza sta nel correggersi cammin facendo :-DD la focaccia è bellissima, bacioni e complimenti :-X

  13. Che bella famiglia!!!
    ti faccio i miei complimenti!e che bontà questa focaccia!!!Ora ne ho voglia!

  14. Ma sei una super mamma, non puó essere altrimenti!
    La tua michelle é stupenda…. In bocca al lupo per le sue selezioni! 🙂
    …. La focaccia? ho un languorino che si sta facendo strada ogni volta che vado a vedermi le tue foto! 🙂

  15. Sei bravissima a ritagliare uno spazio per ognuno di loro… per me due figli sono stati più che sufficienti! 🙂
    Complimenti per la focaccia, buonissima e brava Michelle
    Buona notte
    Tiziana

    • Mammapapera dice:

      grazie mille Tiziana credo che 2 o 4 sia lo stesso il tempo che abbiamo a disposizione è sempre quello no?

  16. Stupenda questa focaccia, si vede che c’è il tocco creativo della tua Michelle.
    Il mio sta ancora in fase distruttiva, io faccio e lui disfa, però mi piace tanto farlo partecipare! é un’ottimo modo per stare con i propri figli quando si ha poco tempo, quello di farli partecipare alle proprie attività…io sto esagerando al punto che sto per autodenuciarmi per sfruttamento minorile. :)))))

    • Mammapapera dice:

      ahahhahahaha se questo fosse sfruttamento minorileeee saremo apposto, credo invece sia una cosa davvero carina come tutti i lavoretti manuali che si fanno fare ai propri figli un bacione

  17. Sei una donna e una mamma straordinaria!!!! Tienici aggiornate sullo zecchino d’oro che se c’è la principessina me lo vedo anche io!!
    Un abbraccio a tutta la famiglia!!!

  18. è meravigliosa! ma anche tu non sei da meno!

  19. TE l’avevo già detto su fb che la tua piccola è una meraviglia, con quel sorriso e quegli occhi meravigliosi aperti al mondo e poi questa focaccia…. Avete dato il massimo ragazze!!!! Dillo anche a Michelle 🙂 Un bacione

  20. Ciao Alessandra! che bello averti trovata qui in un posto così bello! Tutto profuma di buono ed è una gioia anche per gli occhi vedere le tue buonissime creazioni! Complimenti davvero per la tua passione e per i tuoi bellissimi bimbi. Sono capitata qui tramite un’amicizia in comune che abbiamo su facebook e la tua foto mi ha catturata… dove ti ho visto???? Ma sììììììììì! in una puntata di Sos Tata!!
    Se ti fa piacere passerò da te ogni tanto perchè sono sicura che ne trarrò tantissima ispirazione per la mia cucina e per il mio lavoro di mamma…! Ti abbraccio forte!!
    Sara

  21. la ricetta è stata stampata… la prossima domenica in cucina ci sto io!!!!!! ribadisco quanto già scritto… in queste foto c’ è l’ ingrediente segreto :O)

  22. bella e brava la Michelle 🙂

  23. Che bel post e che splendide foto… per non parlare della focaccia, ne mangerei una bella fetta anche se ho appena cenato. Tornerò prestissimo, il tuo blog è davvero interessante!

  24. Ciao Alessandra,
    passo dal tuo Blog su indicazioni di mia moglie Luisa che hai conosciuto con l’amica Spery
    al corso di Panificazione di questo fine settimana.
    Mia moglie mi ha detto che sei simpaticissima e questo sivede molto da come scrivi e rappresenti le cose.
    Complimenti per le tue perfomance belle e buone.
    Ti ho aggiunta ai Blog che seguo ciao e buona cucina.
    Guerino Auriemma’s Kitchen

  25. Mammapapera dice:

    anche tua moglie è simpaticissimaaaaaaaaa :))))
    grazie per essere passato e grazie per le tue parole
    vengo a trovarti anche io ^^

  26. Grazie la ricetta. La ricetta è stata postata prima del contest, ma chiudiamo un occhio! in bocca al lupo!

    • Mammapapera dice:

      laura il post l’ho ripubblicato per l’occasione ma fammi sapere non ci sono problemi
      ho partecipato perchè sei tu
      mica per vincere ^^

  27. Va benissimo così! la tua focaccia è davvero super, sono contenta che tu abbia partecipato! incrocia le dita!!!! 🙂

  28. Buonissima questa focaccia, e perfetta per il contest! Metti pure il banner, che io ti metto in lista!!! 🙂

  29. Grazie tesoro! è un onore per me!

  30. ale, potresti mettere anche il banner sulla homepage se non è un problema? Grazie!

  31. questa pizza è fantastica, complimenti!

  32. bella e buona questa! sono pugliese per cui l’apprezzo certamente ^__^
    Bellissima la bimba! 🙂

  33. Ciao
    ti invito a partecipare al mio contest sulla pizza, trovi tutte le regole qua:

    http://www.lacuochinasopraffina.com/le-ricette-degli-altri/pizza-sopraffina-falla-buonina-contesta-e-vinci/6700

    Grazie 😀

  34. Giovyna dice:

    Che bella la tua focaccia! 🙂 Piacere di conoscerti, se ti va passa a trovarmi… Anch’io sono un’appassionata di prodotti da forno! 😉 Buona serata*

    http://latavolaallegra.blogspot.it

  35. Rossella dice:

    Oggi navigando qua e là mi sono ritrovata su questo blog sono rimasta incantata dalla semplicità e naturalezza delle parole e delle foto, bellissima tua figlia un gioiellino(così io chiamo mio figlio aimè unico ma sempre gioia è) i complimenti sono davvero superflui spero tanto di vedere te e le tue meraviglie al più presto e sono davvero contenta di essermi ritrovata qui…spero possa farne parte anch’io magari scambiandoci qualche ricetta che dici? grazie ancora Rossella

    • Mammapapera dice:

      Ciaoooo e benvenuta nella mia casa ^^ mi fa davvero piacere sapere che il mio spazio ti piace ^^ e se vuoi scambiare ricette sono qui ^^

  36. Bellissima questa focaccia, appena l’ho vista mi sono messa all’opera… devo però chiederti un consiglio: ho utilizzato farina 0 e con 300 ml di acqua l’impasto è rimasto un pò troppo molle, quindi ho aggiunto altra farina, ora è nel forno spento a lievitare ma comunque non mi è rimasta una palla soda, dove ho sbagliato ?

    • Mammapapera dice:

      questa ricetta non è molto idratata probabilmente la farina che hai usato assorbe poco, poi non preoccuparti, focacce e pizze in teglia quando sono morbide è vanno bene, non devi avere una palla troppo tenace farai meno fatica a stenderla e se la stendi bene senza far uscire i gas di lievitazione ti restituisce un ottimo prodotto

Trackbacks

  1. […] Montersino abbia la base in pan di spagna, con il caldo che faceva e con il forno impegnato con la focaccia pugliese, ho deciso di ridurre i tempi, il caldo e il lavoro usando i classici savoiardi (che ho […]

Parla alla tua mente

*