Arrosto di vitello veloce

 

 

Oggi una ricetta veloce, con la pentola a pressione, che mi ha dato davvero molte soddisfazioni, i miei due piccolini si stavano per mangiare un pezzo di arrosto da un kilo e continuavano a dire ancora ancora, finché non li ho fermati ^^, perche piu di metà era stato fatto fuori e avremo rischiato di rimanere senza pranzo :P.

 

Vi lascio velocemente la ricetta così esco con i bimbi altrimenti non stanno mai fermi ^^.

 

Difficoltà
Media
Preparazione
10 minuti
Cottura
50 minuti
Costo
Medio
N° persone
4

 

Ingredienti:

1 kg di arrosto di vitello

già lardato e profumato con rosmarino

mezza cipolla rossa

olio extra vergine di oliva q.b.

sale e pepe q.b.

1/2 bicchiere di vino bianco

2 bicchieri di brodo

Preparazione:

Di solito per l’arrosto mi affido al mio macellaio, che me lo prepara già lardato.

Nella pentola a pressione fate rosolare la cipolla tritata nell’olio di oliva, a fiamma alta fate rosolare l’arrosto da tutti i lati, finché si forma una crosticina dorata, questo permetterà di serrare i pori in modo tale che i succhi rimangano all’interno della carne così che si mantenga bello morbido, a questo punto sfumate con il vino bianco e sempre a fiamma alta fatelo evaporare. Salate e pepate e insaporite con eventuali spezie se lo preferite, aggiungete 2 bicchieri di brodo, a seconda della grandezza del vostro arrosto e chiudete la pentola a pressione, Attendete il fischio e a questo punto abbassate la fiamma, fate cuocere per circa 45/50 minuti.

Passato questo tempo aprite la pentola e controllate il punto di cottura.

Raccogliete il succo e fate riposare l’arrosto chiuso in carta alluminio.

Fate restringere il succo con l’aggiunta di una noce di burro e poco farina, finché non diventi denso al punto giusto.

L’arrosto in foto, è stato cucinato la mattina stessa, però, come dice mio marito, l’ideale sarebbe farlo la sera prima, e tagliare a fette poco prima di servirlo, in questo modo, la fetta non rischierà di rompersi ^^.

Servire ben caldo con la sua salsa.

 

Provare per credere e vi auguro buona domenica :).

 

 

Commenti

  1. mai fatto l’arrosto in pento a pressione, me la segno. Buona domenica

  2. sarà la mia prossima ricetta col la pentola a pressione! buona domenica, un abbraccio forte!

  3. ottima idea appena ho la carne d’arrosto ci provo, poco fà ho fatto lo spezzatino in pentola a pressione ed anche é venuto buono, buona domenica anche a te 🙂

  4. Dai… con la pentola a pressione.. per me è una novità. Chissà che buono 🙂

  5. Buono! Questo fa al caso mio proprio perchè vado sempre di corsa…un abbraccio SILVIA

  6. è vero, la pentola a pressione dà delle grosse soddisfazioni, io ci faccio un sacco di cose in metà tempo particolare da nn sottovalutare!
    sono anche pigra, nn ho voglia di mettermia cucinare ore e ore prima, invece spesso con la pentola a pressione faccio un figurone in poco tempo ti faccio un esempio , le cotiche coi fagioli : faccio cuocere tutto li e poi assemblo dentro il coccio , furba no?
    un bacio

  7. Che bello questo arrosto! si vede che e’ morbidissimo!

  8. é da tanto che pensavo di cominciare ad utilizzare la pentola a pressione anche per cucinare la carne, ma non conoscevo il metodo. Grazieeee! Un bacio

  9. gincri dice:

    ciao sono una tua affezionata lettrice,swcusa mai come si fa a non far attaccare sul fondo?ho sempre paura con la pentola a pressione.grazie

    • Mammapapera dice:

      ciao gincri, guarda io ho fatto quello che leggi, comunque di solito se lo fai rosolare bene da tutti i lati difficilmente poi si attacca, è importante aggiungere l’acqua, ed è importante abbassare la fiamma al suo fischio…credo che molto dipenda dalla pentola usata, la mia ha il triplo fondo e il calore si diffonde in modo uniforme, fammi sapere se ti sei trovata bene

  10. Ecco, io che sono una schiappa con i secondi ti ringrazio sentitamente…forse questa riesce pure a me!

    • Mammapapera dice:

      ma va che mi diciiiiii ahahah sei una maga in cucina ^^ ammiro ogni cosa che fai ^^ grazie per essere passata

  11. Valentina dice:

    Ciao!
    Innanzitutto complimenti per il tuo blog. E’ fantastico!
    Oggi volevo provare anche io a fare l’arrosto con la tua ricettina, però non ho la pentola a pressione…quanto allungo la cottura in pentola tradizionale?

    • Mammapapera dice:

      ciao valentina devi raddoppiare i tempi, però considera anche che molto dipende da quanto grande è il pezzo di carne, quindi tieni conto 1 ora 1 ora e dieci e poi ti regoli ad occhio 🙂 se lo cucini senza pentola a pressione inoltre devi tenere presente che non devi fare asciugare la carne, la devi irrorare ogni volta che vedi che si sta asciugando

  12. Stella dice:

    Sono arrivata qui per caso da Pinterest. Cercavo una ricetta per cucinare il mio arrosto e questa mi sembra davvero facile e buona! Stasera la provo.
    Appena arrivata sul blog ho visto la tua foto e continuavo a dirmi: “Questa l’ho già vista da qualche parte…..”
    Pensa e ripensa, sono arrivata alla conclusione che ti ho vista in una puntata di SOS TATA.
    Vero??
    Complimenti per tutto 🙂

    • Mammapapera dice:

      si sono proprio io ma grassie che tenera che sei 🙂

      • Stella dice:

        Ho fatto l’arrosto stasera per cena! Squisito!! E finalmente un arrosto morbido… a me rimaneva sempre la carne dura! Stasera un vero successo, anche le mie bimbe hanno molto gradito!
        Grazie ancora 🙂
        Ti seguirò di sicuro (fatto già “Mi piace” su FB)
        Brava brava!

  13. BELLA ricetta, ma se lo mangi dopo tante ore come fai a servirlo ben caldo? Certo si può riscaldare la salsina ma la carne è comunque fredda… Hai qualche cosiglio?

  14. Non ho la pentola pressione come posso farlo.? Vorrei farlo dovrebbe essere molto buono

Trackbacks

  1. […] Arrosto di vitello veloce […]

  2. […] che io sinceramente non lo sapevo e quindi la prima cosa che mi venne in mente fu, una focaccia, un arrosto e una […]

  3. […] di vitello veloce di Mamma papera: Oggi una ricetta veloce, con la pentola a pressione, che mi ha dato davvero molte soddisfazioni, i […]

  4. […] Arrosto di vitello veloce […]

  5. […] servire caldo, con il suo sughetto, oppure con il sughetto potete fare una salsa come spiegato qui o visto il gran caldo di questo periodo potete affettare e farvi una fesa di tacchino tonnata come […]

Parla alla tua mente

*