Zuppa di avanzi gluten free

zuppa riciclosa...gluten free 001
Domenica mattina, di corsa pulizie, doccetta, vestitini belli e via di corsa verso una lunga passeggiata al centro commerciale, lo so che non è bello come andare al parco, ma con questo freddo credo sia un compromesso più che accettabile.
Dopo aver finito l’ultima sfogliatura dei pain au chocolate di Felder, tutti in macchina, anzi in macchina noi quattro (Erika, Biagio, Michelle e io), alla ricerca di provviste per riempire il frigo, e di passare insieme una domenica mattina serena, dopo la spesa due giretti alle piccole giostre a gettoni e poi la cosa più bella, i vostri sorrisi innocenti che sanno stupirsi alla visione del SEMPLICE.
Così come un sorriso, uno sguardo stupito alla visione del mondo, delle nuvole che passano sotto forme inaspettate, del sole che illumina e riscalda, dello specchio che riflette se stessi e il contrario di se stessi, io vi propongo una ricetta semplice, ma sempre buona. Una zuppa di verdure, ma fatta con avanzi, a chi di voi non è mai capitato di ritrovarsi con piccole quantità di verdure cotte che avevate usato come contorni? A me spesso, e quando capita sono solita fare qualche zuppa o riutilizzare per farci un secondo, questa volta in onore delle strenne ho pensato a questo semplice piatto, semplice come tutto ciò che vi raccontavo prima ma che sono sicura, saprà conquistarvi.

ZUPPA DI AVANZI GLUTEN FREE

ingredienti:
2 carote crude
mezza cipolla cruda
2 zucchine lesse
un pugnetto di fagiolini avanzati lessi
un pugnetto di piselli avanzati stufati
1 costa di sedano crudi
2 patate crude
il fondo di un piatto d cavolfiori lessi
1 ritaglio avanzato (il culetto per intenderci) di crudo di parma
una tazza di salsa di pomodoro avanzata cotta
2 pugnetti di riso per minestre
olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b.
1 cucchiaino di zenzero
1 cucchiaino di curcuma

zuppa riciclosa...gluten free 012
Preparazione:
In una capiente pentola, con un filo di olio fate soffriggere la cipolla, le carote e il sedano, ho aggiunto le verdure che erano già state lesse e ho coperto con il brodo vegetale precedentemente preparato (tengo sempre una scorta in freezer), ho aggiunto anche le patate tagliate a dadini e il pezzo di crudo ripulito dalla parte esterna, che poi potrete eliminare, aggiungetevi la salsa di pomodoro e le spezie e fate cuocere fino alla cottura delle patate-
A questo punto, se volete tirate via il crudo, aggiustate di sale e pepe, e aggiungetevi il riso da minestra.
Appena il riso è pronto servite ben caldo.

Buon appetito.

 

Commenti

  1. Love at first bite! dice:

    che belle le domeniche in famiglia 🙂 e che buona questa zuppa! ce vuole proprio con questo freddo! bacione

  2. BARBARA dice:

    Queste zuppe vanno per la maggiore a casa mia e piacciono tanto, proprio tanto. Bravissima.

  3. Un signor "riciclo"…dev'essere proprio favolosa questa zuppa!!!

  4. Rosaria dice:

    ma quanto mi piace sta foto!!…bella idea quella di "inzuppare" gli avanzi!!!

  5. io conquistata rimasi dalla tua bella zuppa GF e dalla tua deliziosa persona :-)) brava cara e bacioni :-X

  6. Ribes e Cannella dice:

    che buona questa zuppa!

  7. spettacolare questa zuppa di avanzi… ottima per riscaldare queste fredde giornate

  8. le mezze stagioni dice:

    Bellissima idea! Ma sopratutto bellissime le foto 🙂 Brava Ale!

  9. Valentina dice:

    gnammi!!! che calore, che invito a tavola!!un bacione Ale, evviva questo piatto ben congeniato:))

  10. fantasie dice:

    Dunque, ho degli avanzi anche io… domani faccio fare al dolce doppio la tua minestra! 😉
    Un bacio

  11. Dunque anche se ti voglio bene …sono qui come (st)renna giudice e quindi non mi esprimo 😀 , bacioni, Flavia

  12. che belle foto e che bella minestra, te la copio Ale ! Un bacione grande….

Parla alla tua mente

*